Cicerone e Quintiliano

Appunto inviato da lollipop47
/5

Appunti stringati da: Cicerone --> exempla humanitatis età repubblicana Quintiliano --> exempla humanitatis età imperiale (2 pagine formato doc)

Il perfetto oratore doveva essere specialista nella disciplina, uomo di vasta cultura, moralmente corretto, utile alla comunità.
Orator est vir bonus dicendi peritus
Deve porsi al servizio dei cittadini, vere civilis vir

MARCO TULLIO CICERONE (Clicca qui >>)


Cicerone consacrato da quintiliano come modello di stile. Q sostiene che a quei tempi lo stile stesse degenerando, e che occorressero equilibrio e ordine, qualità che si riflettono nella vita. Proprio ciò che voleva Vespasiano.
La celebrazione di cicerone riporta alla realtà di quintiliano.

PERSONALITA' DI CICERONE (Clicca qui >>)


I libro: formazione del bambino: prima a casa poi a scuola, presso il magister e poi il grammaticus
II libro formazione del ragazzo presso il rhetor scuola romana: 1)ludus litterarius 7-12 magister 2) ludus grammatici 12-16 grammaticus 3) ludus rhetoris 16 in poi rhetor

VITA E OPERE DI QUINTILIANO (Clicca qui >>)


III IX questioni tecniche quali sono i principi della retorica inventio(reperimento degli argomenti) dispositio (strutturazione del discorso) elocutio (stile, figure retoriche)
X libro a sé stante storia della letteratura greca e romana in ottica scolastica, con gli argomenti proposti in base alla loro moralità : stroncature critiche ovidio lascivus
XI altri momenti della retorica memoria imparare il discorso actio modo con cui l’oratore si pone al pubblico
XII rapporto tra l’oratore e il princeps: deve aiutare il p e consigliarlo (si nota l’influenza della buona condotta di Vespasiano)