Esercizi svolti di latino.

Appunto inviato da pisso
/5

Da “Comprendere e tradurre” Materiali, Vol. II Di Flocchini, Bacci, Moscio Es. 4.1 pag. 83 e Es. 11.1 pag. 69 File .doc, 2 pag) (0 pagine formato doc)

Dal libro “Comprendere e tradurre”, Materiali, vol Dal libro “Comprendere e tradurre”, Materiali, vol.
II° Di Flocchini, Bacci, Moscio LATINO Es. 11.1 pag. 69 1) Vedo ora cosa interessa a me e che cosa interessa all'uno e all'altro di noi. 2) Cosa interessa a lui dove sei, dal momento che non vieni in Senato? Agli Ateniesi interesso' più avere tetti stabili nelle abitazioni che (avere) una bellissima statua di Minerva in avorio. 4) A te e a me interessa moltissimo che tu stia bene. 5) Avete udito, o giudici, quanto a Clodio abbia interessato che Milone fosse ucciso. Che cosa interessava a Milone che venisse ucciso Clodio? 6) Molto interessa che cosa egli voglia.
7) Nulla importa se l'animo sofferente sia posto nelle ricchezze o in poverta': il suo male lo segue. 8) Cesare pensava che era interesse dello stato e della salvezza comune che lui parlasse con Pompeo. 9) Cosa importa chi (lo) ha detto? 10) A voi, o commilitoni, interessa che i peggiori non eleggano l'imperatore. PARADIGMI. Intersum, es, fui, esse Valeo, es, valui, valere Occido, is, occidi, occisum, ere Interficio, is, feci, fectum, ere Refert, retulit, referre Volo, vis, volui, velle Poneo, es, posui, positum, ere Sequor, eris, secutus sum, sequi Arbitror, aris, atus sum, ari Colloquor, eris, locutus sum, loqui Da “Comprendere e tradurre” Materiali, Vol. II Di Flocchini, Bacci, Moscio Latino, esercizio 4. 1 pag. 83 9) Ottacilio fuggì dall'accampamento temendo per sè stesso. 10) provvedete a voi, o senatori, provvedete alla patria, salvate voi stessi, i coniugi, i figli, i vostri beni, difendete il nome e il benessere del popolo romano: cessate di avere riguardo per me e di pensare al mio destino. 11) come da un qualche posto di vedetta previdi l'epoca futura. 12) il medico prevede con intelletto l' aggravarsi della malattia, l'imperatore le insidie, il timoniere le tempeste. 13) Marcello non solo provvedette agli alleati, ma pure risparmiò i nemici. 14) tieni a freno la lingua. 15) Cesare pensava che gli Elvezi non si sarebbero astenuti dalla offesa e dal maleficio, se gli fosse stata data la possibilità di viaggiare attraverso la provincia. 16) ogni rimprovero deve essere libero (scevro) dall'offesa. 17) i sapienti sono liberi da ogni turbamento dell'animo. 18) io, o Quinto, mi dedico sempre alla filosofia. Paradigmi. Timeo,es,timui,ere Fugio,is,fugi,fugitum,ere Consulo,is,sului,sultum,ere Prospicio,is,spexi,spectum,ere Conservo,as,avi,atum,are Defendo,is,fendi,fensum,ere Parco,is,peperci(parsi),parsum(parcitum),ere Cogito,as,avi,atum,are Desino,is,desii,desitum,ere Provideo,es,vidi,visum,ere Consulo,is,sului,sultum,ere Tempero,as,avi,atum,are Existimo,as,avi,atum,are Do,as,dedi,datum,are Facio,is,feci,factum,ere Vaco,as,avi,atum,are Debeo,es,debui,debitum,ere