La perifrastica passiva latina

Appunto inviato da rigah
/5

Breve appunto sulla costruzione della perifrastica passiva data dall’incontro del gerundivo con il verbo sum. (2 pagine formato doc)

CONIUGAZIONE PERIFRASTICA PASSIVA CONIUGAZIONE PERIFRASTICA PASSIVA La coniugazione perifrastica passiva è data dall'incontro del gerundivo con il verbo sum.
Si usa per rendere l'idea di dovere, obbligo e necessità. L'esempio più famoso è la frase di Catone il Censore: Carthago delenda est “Cartagine dev'essere distrutta” (una delle possibili traduzioni) La perifrastica passiva può avere due costruzioni: -Costruzione personale La costruzione personale può essere rappresentata dal seguente schema: CARTAGO DELENDA EST (NOBIS) Oppure: LIBRI LEGENDI SUN DISCIPULIS *I LIBRI DA LEGGERSI SONO DAGLI ALUNNI (trad. lett.) I LIBRI DEVONO ESSERE LETTI DAGLI ALUNNI (GLI ALUNNI DEVONO LEGGERE I LIBRI) (BISOGNA CHE GLI ALUNNI LEGGANO I LIBRI) “VERBA MALORUM NON AUDIENDI ERUNT VOBIS“ =NON DOVETE ASCOLTARE LE PAROLE DEI MALIGNI -Costruzione impersonale La costruzione impersonale è propria dei verbi intransitivi usati in modo transitivo.
Lo schema è molto semplice: LEGENDUM SUM (MIHI) EUNDUM EST =“BISOGNA ANDARE” Anche la perifrastica passiva si può trovare inserita in altri costrutti; per esempio nelle INTERROGATIVE, nelle INFINITIVE e nel CUM+CONGIUNTIVO: INTERROGATIVA INDIRETTA “QUID AGENDUM EST?” =CHE CHE COSA E' NECESSARIO FARE ? INFINITIVA “SCIO MIHI EUNDUM ESSE”= SO CHE DEVO ANDARE CUM+CONGIUNTIVO “CUM CARTHAGO DELENDA ESSET ROMANI PUNICOS BELLUM MOVERUNT = DOVENDO DISTRUGGERECARTAGINE, I ROMANI… Oltre che con la perifrastica passiva, l'idea dovere in latino si può trovare espressa con l'espressione: “NECESSE EST/FUIT/ERAT”, oppure con la costruzione: “DEBEO+INFINITO (del verbo in questione) ” Nome proprio o comune Pronome Gerundivo concordato Verbo Sum Dativo d'agente Gerundivo concordato Verbo Sum Dativo d'agente Gerundivo (al neutro) Verbo Sum alla 3° P.S. Dativo d'agente