Sintassi accusativo: appunto di latino

Appunto inviato da workbook
/5

Sintassi schematica e completa del caso accusativo. L’accusativo è il caso del complemento oggetto e degli elementi che a questo si riferiscono (attributo, apposizione, complemento predicativo) (8 pagine formato doc)

L'accusativo è il caso del complemento OGGETTO e degli elementi che a questo si riferiscono (attributo, apposizione, complemento predicativo).
ACCUSATIVO SEMPLICE Verbi transitivi in latino (e intransitivi in italiano) Normalmente i verbi che sono transitivi in italiano, sono transitivi anche il latino. Non di rado però verbi intransitivi in italiano sono transitivi in latino e sono costituiti perciò coll'accusativo. Essi sono: Iuvo, adiuvo = giovo a… (aiuto) Iuvit facundia causam La facondia giovò alla causa Fugio,effigio = sfuggo a… (fuggo) Deficio = manco a… (abbandonare) Vox eum defecit Gli venne meno la voce Despero = dispero di… Ulciscor = mi vendico di… (vendico) Delecto = piaccio a… (diletto) Abdico =rinunzio a… (rifiuto) Altri verbi costruiti coll'accusativo Verbi che esprimono un sentimento dell'animo Ariovisti crudelitatem horrebant. I seguaci avevano orrore della guerra.
Verbi che significano “aver odore, aver sapore, aver sete” in senso reale o traslato Nec sitio honores nec desiderio gloriam. Non ho sete di onori né desidero la gloria. Verbi con l'accusativo dell'oggetto interno Omnes volunt vitam beatam vivere. Tutti vorrebbero vivere una vita filice. Verbi di movimento Tu ingredi illam domum ausus es? Tu hai osato entrare in quella casa? COSTRUZIONE DEI VERBI IMPERSONALI Verbi assolutamente impersonali: ( solo 3 persona singolare) Piget, piguit o pigitum est, pigere = provar rincrescimento Pudet, puduit o pudutum est, pudere = vergognarsi Paenitet, paenituit, paenitere = pentirsi Taedet, pertaesum est, taedere = annoiarsi Miseret, miseruit o miseritum est, miserere = aver compassione Essi vogliono : La parsona che prova il sentimento in : accusativo La cosa che determina il sentimento in: - genitivo, se è un sostantivo o pronome Fratris me piget - nominativo, se è un pronome neutro generico Id quod pudet faciliul fertur quam id quod piget - infinito, se è un verbo Me paenitet vivere -frase introdotta da QUOD/QUIA, se è un'intera frase An paenitet vos qoud classem hostium profligaverim -infinitiva, se è un'intera frase Pudet te ousum illum esse incedere - dativo d'agente, quando vi è una perifrastica passiva Volde ego ipsi poenitendum esse puto Verbi relativamente impersonali: ( 3 persona singolare e plurale) Questi verbi, che possono essere usati sia nella forma personale che in quella impersonale, prendono forma impersonale quando sono alla 3 persona singolare o plurale. Me fallit, fugit, latet, praeterit Mi inganno, mi sfugge, non so Me decet, dedecet A me si conviene, a me si addice La persona è espressa in aacusativo e va spesso tradotta con il compl. Termine. DOPPIO ACCUSATIVO Accusativo dell'oggetto e del suo predicativo Il secondo accusativo assume il valore di compl. predicativo dell'oggetto. Hanno il doppio accusativo dell'oggetto e del suo predicato: I verbi appellativi (appello, nomino, … ), elettivi (eligo, creo, … ), estimativi (duco, existimo