Sogni premonitori di Amilcare e Decio, Cicerone

Appunto inviato da alepa
/5

Traduzione dal latino di "Sogni premonitori di Amilcare e Decio", un brano di Cicerone. (1 pagina, formato word) (0 pagine formato doc)

SOGNI PREMONITORI DI AMILCARE E DECIO SOGNI PREMONITORI DI AMILCARE E DECIO AL CARTAGINESE AMILCARE , QUANDO ASSEDIAVA SIRACUSA , SEMBRO' DI UDIRE UNA VOCE CHE DICEVA CHE IL GIORNO DOPO AVREBBE CENATO A SIRACUSA .
AL CONTRARIO , IL MATTINO DOPO , AVENNE UNA SOLLEVAZIONE NEL SUO ACCAMPAMENTO FRA I SOLDATI CARTAGINESI E I SOLDATI SICULI ; I SIRACUSANI DOPO AVER APPRESO CIO' , IRRUPPERO NELL' ACCAMPAMENTO INASPETTATAMENTE E CATTURARONO AMILCARE. COSI ` L'ACCADUTO CONFERMO IL SOGNO. LA STORIA E' PIENA DI ESEMPI DI QUESTO STESSO GENERE. PUBLIO DECIO, CHE FU IL PRIMO CONSOLE DEI DECI , QUANDO ERA TRIBUNO DEI SOLDATI , DURANTE IL CONSOLATO DI MARCO VELERIO E AULO CORNELIO , E L'ESERCITO DEI ROMANI ERA OPPRESSO DAI SANNITI , POICHE ` AFFRONTAVA I PERICOLI DELLA BATTAGLIA TROPPO AUDACEMENTE ED ERA MMONITO DI ESSERE PIU' CAUTO DISSE, CHE DURANTEIL SONNO GLI ERA SEMBRATO , QUANDO SI TROVAVA IN MEZZO AI NEMICI , DI CADERE CON GRANDISSIMA GLORIA. MA ALLORA LIBERO' INCOLUME L'ESERCITO DALL' ASSEDIO.
INVECE DOPO TRE ANNI , QUANDO ERA CONSOLE , SI SACRFICO' E ARMATO IRRUPPE NELLA SCHIERA DEI LATINI ; GRAZIE A QUESTO SUO ATTO I LATINI FURONO SCONFITTI E DISTRUTTI . LA SUA MORTE FU COSI' GLORIOSA CHE IL FIGLIO DESIDERAVA AVERE LA STESSA. CICERONE