Cime tempestose: analisi dei personaggi e genere

Appunto inviato da jessyka1985
/5

Cime tempestose: analisi dei personaggi e del testo del romanzo, genere, contenuti e stile (3 pagine formato doc)

CIME TEMPESTOSE: ANALISI DEI PERSONAGGI E GENERE

Cime tempestose: analisi.

Il romanzo non fu ai suoi tempi molto apprezzato,probabilmente perché lontano dalla vita reale ,probabilmente perché visto come esagerato e incoerente.
L’aspetto principale di questo romanzo è l’IMMAGINAZIONE che non è esotica ma tipicamente inglese (descrizione dell’Inghilterra del Nord,Yorkshire).
Ma l’opera non è tipica dell’età vittoriana: in questo essere stata fuori dagli schemi è stata paragonata a Blake.
Probabilmente l’ambientazione, YORKSHIRE, ha contribuito a far scaturire la forte immaginazione.
Lei guarda gli esseri umani non come i suoi contemporanei (non in relazione ad altri esseri umani ma in relazione allo schema cosmico del quale fanno parte).

Cime tempestose: analisi dei personaggi principali e del romanzo

CIME TEMPESTOSE ANALISI DEL ROMANZO

Essi sono in RELAZIONE col tempo,eternità,morte,fato e natura delle cose quindi va proprio alla SOSTANZA delle cose.
Troviamo in questo senso delle somiglianze con T.Hardy, ma la Bronte era una mistica e percepiva una REALTà TRASCENDENTALE.
Ritroviamo i tratti principali della sua filosofia di vita leggendo il romanzo:
1.    il creato è espressione di certi principi sia viventi che spirituali.
2.    nonostante l’apparente opposizione di questi principi,non esiste tra loro conflittualità.
Diventano conflittuali perché nella loro incarnazione terrena vengono deviati dal seguire il loro corso naturale.
Quindi la loro discordia in questo mondo è transitoria.
L’uomo non è contrapposto alla natura,secondo Emily Bronte, uomo e natura vivono nello stesso modo (in Hardy invece c’è conflittualità).
I principi non sono descritti metaforicamente ma vissuti! La visione della vita della Bronte spazza via l’antitesi tra il BENE & MALE : chiamare alcuni aspetti buoni ed altri cattivi è come rifiutare alcune esperienze,invece lei le accetta tutte!

Trama di Cime tempestose

CIME TEMPESTOSE ANALISI PERSONAGGI

I suoi personaggi non mettono freno alle loro passioni : esse non sono mai cattive ma diventano tali perché gli si impedisce di seguire il loro corso naturale.
Il punto di vista della Bronte è PREMORALE : prima della moralità ;tratta infatti di quelle forze della vita che condizionano l’uomo a costruire quelli che vengono chiamati PARAMETRI MORALI.
Il conflitto quindi nella sua opera non è tra il bene e male ma tra il SIMILE&DISSIMILE : i suoi personaggi agiscono secondo il principio di cui sono manifestazione quindi non sono né da lodare,né da biasimare.
I due personaggi principali si amano non perché trovano piacevole la compagnia dell’altro,ma perché sono figli dello stesso principio della “tempesta” (Lo amo perché è più me stesso di me stessa…Io sono Heathcliff).

Cime tempestose: riassunto breve

CIME TEMPESTOSE GENERE

Niente qui ha che fare col sesso : non c è sensualità né tenerezza ma un legame che va al di là della vita terrena: lei ha paura di morire ,per lui!Perchè si spezzerebbe il legame tra loro!
La Bronte crede nell’IMMORTALITà dell’anima ma non nel senso cristiano ortodosso ma lei crede che la vita è espressione di un principio spirituale che essendo tale,dopo la morte,non viene distrutto.

.