Charles Dickens: Hard Times e Great Expectations

Appunto inviato da belschreiber
/5

Breve biografia (in italiano) di Charles Dickens, trama e caratteristiche di due delle sue più importanti opere (3 pagine formato doc)

Charles Dickens nacque nel 1812 vicino Portsmouth. Suo padre fu arrestato per debiti e Dickens dovette lasciare la scuola e, all'età di dodici anni, fu spedito a lavorare in fabbrica, un'esperienza traumatica che lo segnò per tutta la vita.

Molti critici sostengono che questo evento ebbe un'influenza notevole sul suo lavoro di romanziere e sul suo impegno sociale.
Dopo il miglioramento della posizione finanziaria del padre, tornò a scuola. Dopo averla lasciata, diventò un cronista parlamentare e successivamente un giornalista.

Contribuiva con storielle e sketch ai giornali e alle riviste, i quali furono poi ristampati come "Sketches by Boz", e nel 1836 iniziò la pubblicazione seriale dei "The Pickwick Papers".

Tra il 1837 e il 1857 Dickens pubblicò quattordici romanzi, tutti nella forma di pubblicazione seriale. Il rango dei suoi primi lavori attraversa diversi generi, dalla storia d'avventura come Nicholas Nickelby (1838-39) e Oliver Twist (1837-38), i quali combinando l'acuta osservazione sociale con una struttura fiabesca, fino al romanzo storico, Barnaby Rudge (1840-1), ambientato nel tardo diciottesimo secolo in un'atmosfera di crescente disagio sociale, fino all'umanesimo sentimentale di Dombey and Son (1846-8) e all'autobiografico David Copperfield (1849-50), i quali sottolinearono il punto più alto dell'ottimismo sociale vittoriano di Dickens.
.