Età vittoriana: riassunto

Appunto inviato da theblackpearlool
/5

Età vittoriana: riassunto della storia e delle principali caratteristiche politiche, economiche, culturali e sociali del periodo vittoriano, cioè dal 1837 al 1901 (10 pagine formato docx)

ETA' VITTORIANA: RIASSUNTO

L'età vittoriana - Durante questo periodo l'Inghilterra attraversa un periodo di stabilità, floridità economica ed espansione commerciale e coloniale, ma vede altresì l'emergere di importanti problemi sociali riguardanti soprattutto lo sfruttamento dei lavoratori.


Early Victorian Period 1832-1848
Mid- Victorian Period 1848-1870
Late Victorian Period 1870-1901.

Victorian age: riassunto breve


ETA' VITTORIANA: CARATTERISTICHE

Early Victorian Period 1832-1848 - L'età vittoriana prende il nome dalla regina Vittoria (1837-1901) che ha fortemente influito sul periodo. Si tratta di un periodo molto variegato e con diverse contraddizioni.


Rivoluzione francese prima e seconda rivoluzione industriale dopo, hanno portato l'Inghilterra del periodo ad attraversare un'età ricca di cambiamenti, o meglio stravolgimenti, ma anche di incertezze. 
Seconda Rivoluzione Industriale: processo di sviluppo industriale il cui inizio viene cronologicamente riportato al periodo compreso tra il congresso di Parigi (1856) (ma già 1850 in Inghilterra) e quello di Berlino (1878) e che giunge a pieno sviluppo nell'ultimo decennio del 1800, sia pure in concomitanza con la grande depressione di fine Ottocento. La crisi ebbe avvio in Europa con una forte ondata di vendite sulla piazza borsistica di Vienna l'8 maggio 1873, per il timore generalizzato della perdita dei risparmi da parte degli investitori.

Età vittoriana in sintesi


ETA' VITTORIANA: STORIA

L'inizio dell'età vittoriana spesso si fa risalire al 1837, anno in cui la regina salì al trono a soli 18 anni.
Altri fanno riferimento al 1832: First Refòrm Bill. Si tratta della prima legge elettorale che estende il diritto di voto a tutti i proprietari terrieri che valessero almeno 10 sterline di rendita annuale. In genere si trattava non di aristocratici ma di borghesi che sono riusciti ad arricchirsi. La rivoluzione francese del 1789 aveva messo in crisi la monarchia francese; i valori che ne stavano alla base avevano scosso anche l'Inghilterra e la prima evidenza fu proprio il First Reform Bill.

Riassunto dell'età vittoriana


ETA' VITTORIANA RIASSUNTO BREVE

Dal punto di vista socioculturale: ascesa della upper middle class = una classe imprenditoriale che stava prendendo gradatamente il controllo dell'economia inglese e del processo di trasformazione tecnologica ed industriale e che cerca anche di imporsi come forza dominante nella politica inglese.
Dal punto di vista politico: Hungry (anni '30 e 40) gli anni fella fame a causa di una forte depressione economica causata da un
aumento a dismisura della popolazione che ha condotto ad uno stato di confusione generale. Dickens in Hard Times, scrive che il presente è un grande punto interrogativo.
A questo proposito Henry Greville (scrittrice francese) parlava di un "universal alarm", inquietudine e malcontento proprio a causa della situazione in corso, caratterizzata da una popolazione in continuo aumento, mancanza di fiducia per l'avvenire portata dai vari cambiamenti del periodo e dall'offerta di lavoro non adeguata.

The victorian age, il periodo vittoriano: riassunto


ETA' VITTORIANA LETTERATURA INGLESE RIASSUNTO

Anni 20, 30 e 40:, nascono le fabbriche con relativo sfruttamento di donne e bambini, crisi campagne, urbanizzazione. Il tutto portò al caos generale e in seguito alla rottura di determinati modelli socioculturali.
L'età vittoriana divenne nota per l'impiego di minori (lavoro minorile) in fabbriche, miniere e come spazzacamini. Il lavoro minorile, spesso nato a causa di ristrettezze economiche, giocò un ruolo importante fin dall'inizio della seconda rivoluzione industriale: lo scrittore Charles Dickens, per esempio, lavorò all'età di 12 anni in una fabbrica di lucidi da scarpe, essendo suo padre in prigione per debiti.