Il Rinascimento e Shakespeare

Appunto inviato da ariannalettieri Voto 7

Appunti per l'esame di letteratura inglese sul Rinascimento inglese e su Shakespeare (28 pagine formato docx)

IL RINASCIMENTO E SHAKESPEARE

Il Rinascimento e Shakespeare.  Tra umanesimo e riforma: la fucina della grandezza.


Il 16º secolo, per l'Inghilterra fu un secolo ricco di eventi sociali, economici, politici, religiosi, letterari. E fu davvero l'inizio esplosivo di tutto: della sua identità nazionale e linguistica, della letteratura ecc..
 Isole reali, isole ideali: More, tyndale.
"Utopia" È una parola coniata in Inghilterra da Thomas More. È il titolo della sua opera più nota. Significa non luogo, oppure luogo del bene (dal greco : ou=senza /tópos=luogo ), il nome dell'isola visitata da Raphael Hythlodoeus contiene 54 città stato identiche in tutto. More allora qui stabilisce la sede di uno Stato ideale dove non esistono proprietà private, denaro, ranghi sociali, dove tutti lavorano sei ore al giorno e non si conosce il conflitto politico.

Rinascimento inglese e Shakespeare: riassunto

RINASCIMENTO INGLESE IN BREVE

Le caratteristiche di utopia sono: uniformità e giustizia, sane relazioni sociali, abbassamento dell'aggressività dell'io. Quest'isola, utopia, e decisamente la rappresentazione e contrario dell'attuale isola dell'Inghilterra che è rigidamente divisa da gerarchie sociali, ingiusta, violenta, governata dai potenti. Utopia rappresenta per More quello che  una società ideale dovrebbe essere. Nel primo dei due libri il dialogo fra Raphael hythlodoeus e Morus fa vedere i dubbi sul pericolo che l'abolizione della proprietà privata costituisce per il possesso interiore dell'individuo. Il dilemma cruciale dell'umanesimo europeo: cioè se il sapere può agire sulla prassi civile, o il sapiente può avere un ruolo nella vita politica del suo paese, è un dilemma che occupò un posto centrale nella carriera pubblica e letteraria di More E che assumerà una forma concreta quando Enrico ottavo offrì a More l'incarico più importante del governo: Lord Chancellor. More, laureatosi in giurisprudenza all'Università di Oxford, ricevette un'educazione basata sull'umanesimo importato dall'Italia in Inghilterra.

Il Rinascimento: riassunto in inglese

CARATTERISTICHE DEL RINASCIMENTO INGLESE

Più tardi More fu il promotore del più brillante programma di riforme del cristianesimo. E grazie a ciò Enrico propose a More di diventare il suo consigliere. More accettò l'incarico, ma tutti i suoi progetti erano messi in pericolo da un monaco tedesco. Martin Lutero con l'affissione delle sue 95 tesi alla porta di una chiesa, fu scomunicato e dichiarato fuorilegge da Carlo V.
Guerra di libri: Lutero non ne rimase passivo davanti alla scomunica. La prima reazione fu quella di pubblicare un trattato indirizzato a un clero colto, chiamato "la prigionia di Babilonia". Lutero se da una parte rimuoveva il clero di ogni potere sulla vita spirituale del fedele , dall'altra accresceva quello di Dio. Per Lutero, la grazia, la salvezza all'aldilà, è concessa da Dio solo a un certo numero di eletti. Non fu soltanto Lutero un avversario di More, ma anche l'inglese William Tyndale.

William Shakesperare: riassunto della vita e opere

RINASCIMENTO INGLESE E SHAKESPEARE

Si laureò a Oxford, e arrivò a  Londra con l'intento di poter scrivere una Bibbia in inglese che potessero capire tutti. Ma questa richiesta fu respinta. Esso poi si recò all'Università di Wittenberg dove conobbe Lutero, che da liberale e erasmiano divenne convinto luterano. Nel 1526 completò la prima traduzione in inglese del nuovo testamento, ma le prime copie che attraversarono la Manica, furono bruciate per ordine del vescovo Tunstal. Enrico difensore della Chiesa cattolica, annunciò pene severe per coloro che si avvicinavano alla falsa e corrotta traduzione di Tyndale. Il nuovo testamento di Tyndal continuò ad essere stampato ad Anversa e distribuito clandestinamente in Inghilterra.