All'amica risanata

Appunto inviato da emerald87
/5

Tematiche trattate in "All'amica risanata" di Ugo Foscolo (1 pagine formato doc)

Opera: All'amica Risanata Opera: All'amica Risanata Autore: Niccolò Ugo Foscolo Tipologia: Ode Tematiche trattate: L'ode centra l'intento di identificazione della donna con la dea Venere.
La ripresa “divina” della donna viene sottolineata dalla sua rinnovata bellezza, che perde ogni connotazione umana e si fa pur essa “divina”; La bellezza è l'unica consolazione e conforto ai mali umani, deputata a fissare il reale in una dimensione acrona (senza tempo) fatta di purezza assoluta; Artemide da diventa ,Bellona , riceve le , Venere, da , diventa oggetto di devozione attraverso il ;la Fagnani Arese, da donna mortale, diventerà . Tutti questi processi di divinizzazione hanno in comune l'azione della poesia che rese quelle donne immortali.
Non è l'immortalità degli dei ma e l'immortalità ottenuta attraverso la forza del canto poetico. Foscolo coniuga il mito greco e quindi l'Ellade, la bellezza, l'energia vitale della poesia con l'autocoscienza del proprio ruolo di poeta. Egli diventa depositario di due tradizioni poetiche : la greca e l'italiana. In riferimento alla prima , ne recupera i natali,la musicalita e l'infinita espansione della poesia; per la seconda, insiste sulla solennità dei contenuti della poesia italiana. Linguaggio: L'ode è un componimento poetico in più stofe, comprensive di pochi versi, a struttura eterometrica (versi di diversa natura), e precisamente settenari (i primi versi) ed endecasillabi (l'ultimo verso di ogni strofa). Il testo è di tipo descrittivo-celebrativo. L'endecasillabo aumenta il livello descrittivo mentre il settenario aumenta quello poetico.