L'Illuminismo e Alessandro Manzoni

Appunto inviato da yannah90finland
/5

Vita e poetica di Alessandro Manzoni, Illuminismo nei vari aspetti della società. LA POETICA, L’ILLUMINISMO... (3 pagine formato doc)

 LA VITA -  1785 Alessandro Manzoni nasce il 5 o 7 Marzo a Milano da Giulia Beccarla e Giovanni Verri (illuminista).
1791-1801 Frequenta il collegio dei Padri Somaschi e Bernabiti a Milano e coltiva importanti amicizie con intellettuali. 1805 Si trasferisce dalla madre a Parigi dopo la morte di Carlo Imbonati e scrive una sua opera in suo onore, In morte di Carlo Imbonati. Qui grazie alle conoscenze di Giulia Beccarla, inizia a frequentare i salotti parigini dove conosce Claude Fauriel. Questo determina un momento importante per la sua formazione culturale.
1808 Sposa a Milano la calvinista Enrichetta Blondel. 1810 Si converte alla fede cattolica. 1812-1815 Compone gli Inni Sacri: La Resurrezione, Il nome di Maria, Il Natale, La passione. 1816-1820 Termina la composizione della sua prima tragedia, Il conte di Carmagnola. Tra il 1817 e il 1819 inizia l'ultimo inno sacro, La Pentecoste; scrive, in difesa del cattolicesimo, Osservazioni sulla morale cattolica; inizia la stesura della seconda tragedia, Adelchi. 1821-1824 Compone le due odi civili Marzo 1821 e Il Cinque Maggio; termina La Pentecoste e l'Adelchi. 1825-1827 Viene pubblicata la prima edizione del romanzo, la “ventisettana”, con il titolo Promessi Sposi; si trasferisce in Toscana per rivedere la linguistica del romanzo. 1833-1839 Anni di lutti familiari: Muore la moglie e quattro figli. 1841 Muore Giulia Beccarla. 1841-1842 Esce l'edizione “quarantana” dei Promessi Sposi. 1843-1873 Anni dedicati a coltivare interessi di tipo storico e linguistico. 1873 Alessandro Manzoni muore il 22 Maggio a Milano. N.B. 1805: nella ode sogna che Carlo Imbonati parlasse con lui. Egli era per il Manzoni una “Guida Intellettuale”. 1810: CONVERSIONE:influisce sulle sue opere visione del mondo attraverso la PROVVIDENZA Accosta l'intervento divino alle vicende degli uomini I fatti accadono secondo un disegno divino PROMESSI SPOSI: ROMANZO della PROVVIDENZA TRAGEDIE: i buoni hanno la peggio e avranno ricompensa nell'aldilà ROMANZO: i cattivi sono puniti e premiano i buoni già sulla terra LA POETICA .POETICA= ideologia, concezione del mondo che l'autore mette nelle sue opere: -lo scopo per cui scrive; -stile letterario; si integrano nel periodo letterario in cui vive -forma=ideologia POETICA VISIONE DELLA VITA STILE GENERE LETTERARIO TECNICHE NARRATIVE punto di vista focalizazione discorso diretto e indiretto visione mimetica e dietetica Dipende anche dal momento storico-culturale in cui l'autore vive. LA LETTERATURA DEVE PROPORSI IL VERO PER OGGETTO L'UTILE PER ISCOPO L'INTERESSANTE PER MEZZO (linguaggio) POETICO STORICO (sentimenti dei (fatti storici) personaggi) L'ILLUMINISMO Movimento filosofico, ideologico che si sviluppa in Europa (Francia, Inghilterra) nel XVIII secolo (1700). Nasce dalla frase “COGITO, ERGO SUM” (penso dunque sono) di Cartesio, filosofo del razionalismo. Ha conseguenze in tutti i settori della società, cam