I Promessi Sposi, il palazzotto di Don Rodrigo: descrizione

Appunto inviato da kidniky
/5

riflessione sul rapporto tra l'aspetto del palazzo di Don Rodrigo e il personaggio dei Promessi Sposi. Descrizione del palazzotto di Don Rodrigo (1 pagine formato doc)

PALAZZOTTO DI DON RODRIGO DESCRIZIONE

La descrizione di un personaggio attraverso la descrizione di un ambiente: Il palazzotto di Don Rodrigo.

Spesso mi capita, entrando nella stanzetta di una mia amica, di guardarmi intorno e, tramite ciò che vedo, farmi un'idea dell'inquilino: di solito, quando la stanza è ordinata la persona è tendenzialmente precisino. Così, la descrizione del palazzotto di Don Rodrigo rispecchia la personalità del personaggio.
Infatti il palazzotto viene presentato come una cattedrale degli orrori posta al centro di un terreno arido. A prima vista, da' l'impressione di essere un forte militare in disuso: la presenza (non tanto fuoriluogo!) di due avvoltoi e di due guardie invece dimostra il contrario.

Il palazzotto di Don Rodrigo: analisi del testo


DESCRIZIONE PALAZZOTTO DON RODRIGO PROMESSI SPOSI

Lo stato di decadenza del palazzotto, le imposte consunte e i mastini ringhianti danno una sensazione di timore e di diabolico, come in effetti è Don Rodrigo: un uomo che di buono ha poco, e che per ottenere rispetto usa la paura che incute attraverso i suoi bravi. Anche il banchetto, è una riprova di quanto la paura svolga una funzione principale nella detenzione del suo potere: egli infatti, spensieratamente, mangia e beve con i suoi convitati, sicuro che nessuno lo tocchi. Credo infatti, che siano pochi gli uomini disposti ad affrontare una banda di delinquenti quali sono i bravi. Direi dunque che nella sua opera, con la descrizione del palazzotto di Don Rodrigo, Manzoni ha centrato in pieno il rapporto di somiglianza tra il proprio abitato e il carattere di una persona.