Umanesimo e Rinascimento schema

Appunto inviato da draker
/5

punti principali della storia culturale ma soprattutto letteraria dell'età umanistica rinascimentale (1 pagine formato htm)

UMANESIMO E RINASCIMENTO SCHEMA - Politicamente è da segnalare: crisi della Chiesa per i ripetuti scandali di corruzione, rafforzamento delle monarchie istituzionali e progressivo frazionamento della società italiana (e quindi anche della relativa unità linguistica).
Petrarca fu il primo intellettuale ad indicare nella cultura classica un esempio da imitare e su cui basare una rinascita culturale.

Leggi anche Umanesimo e Rinascimento storia

UMANESIMO SCHEMA RIASSSUNTIVO - Caratteristiche fondamentali del movimento umanista erano:
- Concezione antropocentrica, con valutazione della dignità umana mediante le arti e la ragione in generale.
- Grande apprezzamento per la natura, al contrario del Medioevo che era proteso solo all'aldilà.
- Concetto di armonia e di equilibrio (tutti gli uomini di cultura dovevano essere preparati in tutto, con un netto rifiuto della settorializzazione quindi).
- Interesse per l'amicizia e le forme del corpo.
- Necessità di un confronto su un argomento, mediante il dibattito privo della coercizione tipica del rapporto studente-insegnante tradizionale.
- L'Umanesimo non può essere indicato come un movimento, data l'esistenza di forti variazioni al suo interno.

Leggi anche Umanesimo e Rinascimento: riassunto breve

UMANESIMO RIASSUNTO STORIA - Gli Umanisti della prima generazione erano: Leonardo Bruni e Coluccio Salutati, i quali erano dediti al recupero dei classici, ricostruendoli il più possibili fedeli all'originale, eliminando le distorsioni medievali.

Vi è il modello signorile di intellettuale, il quale è caratterizato da una forte dipendenza dal mecenatismo dei signori e dalla totale estromissione della politica dalle sue competenze.

Leggi anche Umanesimo e Rinascimento, appunti

SCHEMA UMANESIMO ARTE - I diversi poli umanistici sono:
- Venezia che sviluppa una letteratura di stampo filologico e pedagogico.
- Milano è polo di attrazione per i poeti.
- A Firenze vi sono opere a sfondo morale e politico, dopo con i Medici si sviluppa invece un forte interesse verso la poesia, in particolare ad ispirazione popolare.
- A Roma vi è una forte affluenza di intellettuali, i quali favorirono la costruzione di San Pietro.
- Diffusione delle Accademie, le prime delle quali erano un luogo di discussione per un gruppo di amici caratterizzati dall'avere un interesse in comune (in particolare va ricordata l'Accademia Neoplatonica).

Leggi anche Umanesimo e Rinascimento: riassunto letteratura

SCHEMA CULTURA UMANISTICA-RINASCIMENTALE - Le biblioteche divennero molto importanti, in quanto lì era possibile chiedere in prestito libri di grande interesse culturale.
Grazie all'invenzione della stampa le biblioteche si limitavano a comprare i libri e quindi grande prestigio culturale assunse la figura del bibliotecario.L'Umanesimo della prima metà del Quattrocento fu a sfondo politico-civile soprattutto a Firenze, poiché vi era la Repubblica e quindi un contesto più liberale rispetto a quello della Signoria.