Struttura della fiaba

Appunto inviato da lauretta905
/5

Schema della struttura narrativa delle fiabe individuata da Vladimir Propp ha individuato nel libro Morfologia della fiaba (2 pagine formato doc)

Struttura della fiaba - FIABA E FAVOLA Origine popolare Nasce come testo scritto Tradizione popolare vuole trasmettere un insegnamento morale Tramandata da una generazione all'altra FIABA Vladimir Propp ha individuato (nel libro Morfologia della fiaba) che nella fiaba c'è una struttura narrativa che tende a ripetersi.

Nelle fiabe di magia, ad esempio, le sfere d'azione sono 7 a cui corrispondono 7ruoli ricorrenti e costanti: antagonista donatore aiutante principessa e suo padre protagonista mandante mezzo magico

1) ANTAGONISTA 3 funzioni: danneggiamento: l'antagonista deve far avvenire qualcosa di negativo. combattimento: l'antagonista e l'eroe si scontrano persecuzione: ci deve essere sempre qualcuno che perseguita l'eroe

2) DONATORE 2 funzioni: mette alla prova l'eroe per smascherare il falso eroe e per vedere se è all'altezza di ricevere il mezzo magico consegna all'eroe il mezzo magico

Leggi anche La fiaba e la favola

3) AIUTANTE 5 funzioni: trasferimento dell'eroe nello spazio: aiuta l'eroe a raggiungere un luogo rimozione della mancanza: aiuta l'eroe a ottenere l'oggetto delle ricerche salvataggio dell'eroe: quando l'eroe deve affrontare il “perseguitatore” l'aiutante lo salva superamento di una prova: l'eroe non riesce a superare una prova e l'aiutante lo toglie dai guai.
trasfigurazione dell'eroe: dopo aver vento l'eroe deve dimostrare il suo carattere di unicità e nobiltà; e in questo la aiuta l'aiutante.

4) PRINCIPESSA E SUO PADRE 6 funzioni: assegnazione di compiti difficili: il re o la principessa impone all'eroe una prova per farlo entrare in possesso dell'oggetto delle sue ricerche marchiatura: la principessa o il padre dimostrano all'eroe il loro appoggio identificazione: la principessa e il re riconoscono l'eroe smascheramento: il falso eroe viene smascherato punizione del secondo antagonista nozze: il lieto fine “e vissero tutti felici e contenti” di solito l'eroe sposa la principessa

Leggi anche Le origini della favola

5) MANDANTE 2 funzioni: ordine: il mandante di solito ordina all'eroe di salvare la principessa o inseguire il protagonista permesso: senza il suo permesso l'eroe non può partire

6) FALSO EROE è colui che avanza delle pretese infondate.