Tutta la mia fiorita et verde etade: analisi del testo e figure retoriche

Appunto inviato da ottyno
/5

Analisi del testo di "Tutta la mia fiorita et verde etade": temi del dolce stil novo, temi principali e le figure retoriche del componimento di Francesco Petrarca (8 pagine formato pps)

TUTTA LA MIA FIORITA ET VERDE ETADE: ANALISI DEL TESTO

Tutta la mia fiorita et verde etade: temi stilnovistici, temi principali, l'artifizio delle figure retoriche.
Tutta la mia fiorita et verde etade
passava, e 'ntepidir sentia già 'l foco

ch'arse il mio core, et era giunto al loco
ove scende la vita ch'al fin cade.

Già incomminciava a prender securtade
la mia cara nemica a poco a poco
de' suoi sospetti, et rivolgeva in gioco
mie pene acerbe sua dolce honestade.

Presso era 'l tempo dove Amor si scontra
con Castitate, et agli amanti è dato
sedersi inseme, et dir che lor incontra.

Morte ebbe invidia al mio felice stato,
anzi a la speme; et feglisi a l'incontra
a mezza via come nemico armato.

Temi Principali:
- Contrapposizione tra Amore e Castità
- Rimpianti di Petrarca dopo la morte di Laura
- Distruzione del sogno

Tutta la mia fiorita et verde etade: analisi del testo

TUTTA LA MIA FIORITA E VERDE ETADE: CONTENUTO

Analisi del testo.

Distruzione del sogno: Nel testo dopo aver creato inizialmente un momento relativo alla prima terzina in cui si crea l’immagine del sogno, Petrarca la distrugge con la seconda terzina dove il termine “morte” sottolineato dall’allitterazione della “m” al v.14 è la causa della sua sofferenza.
Rimpianti di Petrarca dopo la morte di Laura.
Dopo la morte di Laura, Petrarca rimpiange di non aver potuto stabilire con lei un rapporto relativo agli anni maturi cioè non più morboso come nella giovinezza, ma tenero e smorzato cioè un amore tale da essere accettato dalla stessa amata.
Temi stilnovistici. Amore tenero esmorzato cioè un amore tale da essere accettato dalla stessa amata.

I' vo piangendo i miei passati tempi di Petrarca: parafrasi e analisi

TUTTA LA MIA FIORITA ET VERDE ETADE: FIGURE RETORICHE

Contrapposizione tra amore e castità:
Il testo è dominato da contrapposizioni tra Amore e Castità;questi corrospondono a due momenti della vita:
- Riferita all’amore morboso della giovinezza;
- Riferita all’amore più casto che si raggiunge all’età matura cioè dopo i 45 anni secondo Petrarca.