Quintiliano

Appunto inviato da andreabarna92
/5

Appunto sulla storia, opere, stile di Quintiliano (3 pagine formato doc)

QUINTILIANO
L’epoca storica: Dopo la morte di Nerone nel 68 d.C.
finisce la dinastia Giulio Claudia. Il 69 è un anno convulso in cui si hanno tre imperatori: Galba, Otone e Vitellio. Poi prese il potere Vespasiano che diede inizio alla dinastia Flavia. Dal 69/79 si ebbe Vespasiano, poi i figli Tito 79/81 e Domiziano 81/96. Con i Flavi Roma vive un periodo di pace concordia e prosperità. Vespasiano risana le finanze dello stato e si interessa alla vita culturale. In quest’ultimo contesto si inseriscono le opere di Quintiliano.


La vita: Quintiliano nasce nella Spagna nord orientale a Calaguria nel 35 d.C. Studia retorica a Roma poi torna in Spagna.
Nel 65 Galba lo porta a Roma dove ebbe un grande successo. Vespasiano gli dà la cattedra della scuola di retorica pagata dallo Stato. Lui stesso sarà un insegnante e riceverà 100.000 sesterzi l’anno. Insegnò per 20 anni sotto Domiziano che gli affidò anche i suoi nipoti e lo onorò con la Dignità Consolare. Ricevette molti privilegi ed onori. Si ritirerà intorno al 90. Scrisse “De causis corrupte eloquentia” trattato che non ci è pervenuto, tuttavia sappiamo cosa pensasse della crisi dell’eloquenza; e poi scrisse l’“Institutio oratoria”. La sua vita fu turbata però da dolori e lutti come la morte della moglie e di due suoi giovani figli. Muore nel 96 d.C.


L’ “Institutio oratoria”: Quintiliano fu un grandissimo oratore e insegnante di retorica, formava gli oratori e ci ha lasciato un l’“Institutio Oratoria” che è l’opera più ricca di retorica latina che abbiamo. Fu l’unico retore a interessarsi della formazione dell’alunno fin dall’infanzia per questo è studiato ancora molto da chi affronta studi pedagogici. Per insegnare a memoria ai suoi tempo si usavano le violenze fisiche lui fu il primo a dire che non servivano. Non bisognava né utilizzare le pene corporali né lodare troppo il ragazzo. È un’opera interessante anche per le lezioni di stile che fornisce.