I carmina

Appunto inviato da irenefrant
/5

Appunti sui genere dei "carmina" (3 pagine formato doc)

I carmina antiqua sono la prima manifestazione letteraria romana.
Rappresentano l’immediata, istintiva espressione della poesia popolare, una poesia fresca, non mediata ancora dalla cultura che si caratterizza per sentenze, proverbi, per precettistica morale e agreste. Altri caratteri sono la religiosità popolare legata alla vita rurale, sono preghiere magiche che i contadini rivolgevano agli dei per ricevere favori; sono inni liturgici, esaltazioni di eroi o celebrazioni di defunti. Sono infine sentenze giuridiche. In questa originaria poesia popolare si incarna l’anima primitiva del popolo romano. Il metro utilizzato è il saturnio, l’antico metro italico, il cui termine deriva da saturnia tellus, detto anche faunio perché le prime divinità adorate dai romani erano legate alla vita dei campi e faunio era il più importante.
Il saturni è un metro non di tipo quantitativo come la metrica classica latina, ma è di tipo accentuativo, cioè si basa sulla successione di sillabe toniche e atone.