Analisi del testo poetico: come si fa

Appunto inviato da emiaprod
/5

Guida per fare un'analisi del testo poetico: schema (1 pagine formato doc)

ANALISI DEL TESTO POETICO

Analisi del testo di una poesia - Secondo il livello morfosintattico, bisogna analizzare la poesia secondo le componenti grammaticali e il loro significato; quindi controllare i nomi, gli aggettivi, i verbi e gli avverbi.

Bisogna notare la prevalenza o meno di parole polisillabiche oppure parole plurali. Bisogna anche analizzare le aree lessicali, ossia i raggruppamenti di voci afferenti allo stesso dominio. Quindi si passa allo studio dei costrutti sintattici e a questo proposito bisogna controllare se prevale la coordinazione o la subordinazione, la paratassi o l’ipotassi.
SPAZIO E TEMPO - Il testo poetico si inquadra in categorie spazio-temporali che racchiudono il senso più profondo del messaggio poetico.
Ogni scelta che il poeta fà, attinge a motivazione di carattere ideologico e culturale e lascia trasparire la Weltanshauung ossia la concezione della vita dell’autore reale.

Analisi testuale di una poesia: schema

ANALISI DEL TESTO SCHEMA

IL TEMPO - L’altra categoria del testo poetico è il tempo: in prima istanza dobbiamo sempre chiederci in quale contesto è ambientata la situazione espressa in una lirica. Bisogna notare se ci sono riferimenti temporali espliciti o impliciti. In quest’ultimo caso è necessario decodificare attentamente il testo anche facendo riferimento ad elementi extra-testuali.
LA DIALETTICA DEI TEMPI VERBALI
Particolare importanza ha la dialettica dei tempi verbali che ci consente di penetrare nelle pieghe del testo per capirne i significati non percepibili immediatamente.

Poesia: significato e caratteristiche

SCHEMA ANALISI TESTO POETICO SCUOLA MEDIA

TESTO E CONTESTO - Infine una poesia deve essere analizzata attraverso una valutazione globale dell’intenzione dell’emittente: il poeta, nel comunicare un“messaggio”, si prefigge sempre uno scopo esplicito o implicito. Proprio sulla base dell’analisi testuale in tutte le sue componenti o livelli si può procedere alla ricostruzione della personalità e della filosofia di un dato autore (Weltanshauung). Naturalmente dovremmo ricorrere a tutte le notizie extra-testuali come la altre opere dello stesso autore, i suoi scritti di poetica, le tappe più importanti della sua maturazione artistica ed intellettuale. Ogni autore possiede un suo“universo tematico”che sarà ricostruito e valutato criticamente. Questa operazione, molto complessa e definita contestualizzazione e consiste ad analizzare i rapporti fra testo e contesto. La contestualizzazione prevede due fasi significative:
l’esame dei rapporti testo-macrotesto, ossia considerare che un singolo testo possa far parte di una raccolta e quindi acquista un significato particolare in rapporto alla struttura generale;
l’esame dei rapporti intertestuali,ossia l’esame delle relazioni fra un testo e le altre opere dello stesso autore.Nella seconda fase vi è l’analisi del contesto letterario ossia valutare l’inserimento del poeta in una determinata corrente letteraria.