Achille

Appunto inviato da nba
/5

Brevissimo sunto sull'eroe Achille. (formato txt) (0 pagine formato txt)

Achille Leggendario eroe greco, che incarna sia la forza fisica che quella morale, nato a Ftia in Tessaglia.
Settimo figlio del re Peleo e della nereide Teti, grazie alle sue eroiche gesta confermò perfettamente la profezia secondo la quale sarebbe divenuto più forte del proprio padre ma sarebbe morto sotto le mura di Troia. La madre Teti cercò di preservarlo dal destino compiendo un rito con il quale voleva donare al figlio l'invulnerabilità. In realtà la dea riuscì nel suo benevolo intento soltanto in parte. Infatti durante il rito restò fuori, dal fuoco oppure dall'acqua dello Stige, soltanto il tallone che divenne così l'unico punto debole del suo corpo. Nella guerra di Troia Achille compare come il diretto avversario di Ettore.
Più volte i due si fronteggiano ma per volere degli dei lo scontro finale è rinviato. Infine Ettore viene ucciso e trascinato nella polvere. L'Iliade si conclude con le onoranze funebri al cadavere dell'eroe troiano. Anche Achille morirà, come sentenziato dalla profezia, colpito al tallone da una freccia scoccata da Paride ma guidata dal vendicativo Apollo. Nell'Odissea (XXIV 71-77) è narrato come le ceneri del suo corpo vennero unite a quelle dell'amato amico Patroclo in un'unica anfora d'oro donata a Teti da Dioniso. L'anfora era una splendida creazione di Efesto, che all'eroe greco aveva già donato le splendide armi da usare in battaglia.