Ballate di Chopin

Appunto inviato da albyplay
/5

Commento alle quattro composizioni pianistiche di Frédéric Chopin (1 pagine formato doc)

Ballate di Chopin.
Sono quattro composizioni pianistiche di Frédéric Chopin (1810-1849), di stile eminentemente romantico, dove si possono tuttavia individuare alcune comuni particolarità formali (taglio tripartito, frase larga nel mezzo, ecc.). La prima, op. 23, è in sol minore; la seconda, op. 38, in fa maggiore; la terza, op. 47, in la b. maggiore; la quarta, op. 52, in fa minore. Sembra che tutte siano state ispirate da poemi del Mickiewicz (lo Schumann affermava di averlo sentito dire dallo stesso Chopin), ma è difficile stabilire a quale poema del bardo polacco ognuna si debba precisamente riferire. È opinione generale che la prima, "immenso poema soffuso di passione e di voluttà barbarica", sia stata ispirata dal Corrado Wallenrod (v.), ma non si sa chi lo abbia affermato per il primo.
La seconda, in una versione che lo Schumann ascoltò da Chopin, terminava in fa: ora termina in la minore. Si dice ispirata dal "Lago delle Villi". La terza sembra trarre la propria origine da "L'ondina".