Benedetto sia'l giorno e'l mese e l'anno

Appunto inviato da jenius
/5

Parafrasi del componimento LXI del Canzoniere di Petrarca (formato word pg 1) (0 pagine formato doc)

Untitled Da "Canzoniere" di Francesco Petrarca Componimento LXI Benedetto sia'l giorno e'l mese e l'anno Sia benedetto il giorno, il mese, l'anno, la stagione, il tempo, il preciso istante, la Provenza e la Chiesa di Sant'Anna in Avignone, dove fui raggiunto da uno sgurdo proveniente da due occhi meravigliosi che mi legarono per sempre a loro; e sia benedetta la prima dolce sofferenza che provai per il fatto di essermi innamorato, e siano benedetti l'arco e le frecce dalle quali fui colpito, e le ferite che giungono fino al mio cuore.
Siano benedette anche tutte le numerose parole che io ho diffuso parlando della mia amata, così come i sospiri, le lacrime e il desiderio; e siano benedetti tutti i componimenti tramite i quali io acquisisco fama, facendone acquisire a lei, e il mio pensiero è occupato solamente da lei, di modo che nessuna altra donna può trovarvi spazio. .