"Fahrenheit 451" di Ray Bradbury

Appunto inviato da somanto
/5

Breve riassunto della vicenda e personaggi principali. (2 pg - formato word) (0 pagine formato doc)

Fahrenheit 451 Fahrenheit 451 Breve riassunto della vicenda.
Fahrenheit 451 di Ray Bradbury inizia con Montag, un pompiere che non spegne il fuoco ma ricerca e brucia libri. I libri rendono la gente infelice ed è il compito del pompiere di rimuovere tutte le tensioni discordanti e di permettere alla tecnologia dell'intrattenimento di dominare. Montag incontra Clarisse, una ragazza minuta la cui innocenza fanciullesca lo spinge a riconsiderare la sua vocazione. Inizia a leggere illegalmente dei libri e a mettere in questione la sua non-relazione con la moglie Mildred che trascorre tutte le sue giornate assorbita dalle pareti televisive del salotto e dalle radioline miniaturizzate nelle orecchie. Montag però, comincia ad andare alla ricerca dei propri bisogni, quando brucia una donna all'interno della sua casa che rifiuta di vivere senza i suoi libri.
A questo punto entra in contatto con un anziano professore, Faber, che Montag ha incontrato per caso un anno prima che iniziasse la storia. Il protagonista si prefigge di sovvertire l'ordine repressivo alimentato dai pompieri ma viene scoperto. Lo costringono a bruciare la propria casa e la sua collezione di libri, ma sfugge all'arresto e si unisce ad un gruppo libero di ex accademici in esilio che tentano di registrare la conoscenza dei libri imparando a memoria un'opera ciascuno. La storia termina con la distruzione per mezzo di armi atomiche della città, lasciando Montag e gli accademici girovaghi come gli unici guardiani dell'antica saggezza umana. Personaggi principali. GUY MONTAG è il protagonista del romanzo; egli lavora presso i militi del fuoco, la sua vita scorre normalmente ed è molto contento e fiero della propria attività. Un giorno per caso incontra Clarisse, una ragazza un po' strana che gli trasmette una nuova concezione di vedere le cose, infatti gli parla della natura, del passato e della sua famiglia, composta da persone anticonformiste per il tempo in cui vivono. Dopo poco tempo da quello strano, ma molto utile incontro, accade un altro episodio che provoca il cambiamento definitivo di Montag: un'anziana donna si fa bruciare nella sua casa assieme ai suoi libri. A questo punto il protagonista comincia a domandarsi che cosa hanno di così tanto importante questi libri per cui una persona decida di morire per essi. Montag in questo modo inizia ad avere delle nuove curiosità e cerca di saperne di più sul mondo, al di là di quanto gli viene continuamente ripetuto dall'opinione comune. Egli, così, si mette in discussione ed è pronto a seguire l'esempio di persone come Clarisse e il professor Faber, sa bene che va incontro a gravi pericoli, ma dopo aver capito che si può vivere una vita molto migliore di quella che ha vissuto fino a quel momento, va avanti con il suo progetto. Alla fine quando Montag raggiunge gli uomini che vivono fuori dalla città , viene subito accolto nel loro gruppo e diventa anch'egli un uomo-libro. A lui toccherà identificarsi con l'Ecclesiaste, un libro pieno di