il genere giallo

Appunto inviato da queen90
/5

descrizione della tipologia e del genere (5 pagine formato doc)

Il "Romanzo poliziesco" (in Italia GIALLO [1]) è un tipo di narrazione contraddistinto da un numero limitato di personaggi fi Il "Romanzo poliziesco" (in Italia GIALLO[1]) è un tipo di narrazione contraddistinto da un numero limitato di personaggi fissi: la vittima, l'investigatore e il colpevole; da un intreccio che si sviluppa su tre situazioni-cardine: il crimine, l'indagine investigativa e la soluzione del caso; il tutto raccontato senza esclusione di colpi di scena, di imprevisti, di atmosfere d'effetto, di finali a sorpresa.
Possiamo distinguere diversi filoni: i gialli d'azione, i gialli-enigma e i gialli di suspense. 1.      I gialli d'azione discendono dal romanzo d'avventura e pongono in primo piano le peripezie, i pericoli e i rischi corsi dal protagonista; 2.      I gialli-enigma , detti anche gialli di indagine, sono costruiti intorno ad un enigma (solitamente un delitto), di cui si deve scoprire il movente e il colpevole.
La narrazione si svolge intorno all'indagine svolta dal protagonista. Il lettore viene messo al corrente di numerosi indizi, alcuni dei quali sono determinanti per scoprire il colpevole, altri, invece depistano[2] l'indagine e i sospetti, creando false interpretazioni. Un bravo scrittore di gialli riesce a fornire al lettore tutti gli indizi per scoprire il colpevole, ma, nello stesso tempo, riesce a nasconderli e a confonderli così bene da depistare il lettore. 3.        I gialli di suspense sono racconti brevi, che devono il loro fascino all'ambientazione suggestiva, ai colpi di scena, alla creazione di tensione La struttura narrativa (la vicenda) Il romanzo poliziesco ha una struttura ad intreccio. L'intreccio narrativo è un vero e proprio ragionamento logico, presentata sotto forma di romanzo. il problema : il caso apparentemente inspiegabile l'osservazione : l'analisi dei fatti attraverso l'indagine la soluzione : la conclusione a cui perviene l'indagine la dimostrazione : la spiegazione ricavabile dalle prove Quindi un romanzo poliziesco classico (cioè basato sul mistero di un evento criminoso, sull'inchiesta condotta da un abile investigatore) inizia, normalmente dopo che un delitto è stato commesso, dopo che il colpevole ha ideato e messo in atto il suo crimine. Da questa situazione misteriosa ed interessante parte l'indagine, che può essere svolta dalla polizia, da un investigatore privato, da un semplice personaggio convolto, suo malgrado nell'evento. L'investigatore, chiunque esso sia, percorre un cammino disseminato di indizi, informazioni e segnali che ingenerano dubbi e necessitano di chiarimenti. Attraverso l'immaginazione, la razionalità, la determinazione dell'investigatore si giungerà a individuare il colpevole e a ricostruire l'ordine degli eventi. E' quindi chiaro che lo scrittore deve congegnare l'antefatto del delitto ancor prima di iniziare a scrivere e deve costruire un intreccio tale che l'attività investigativa possa mettere in luce. Infatti una delle regole basilari per costruire un intr