Gertrude: la monaca di Monza

Appunto inviato da lasissi
/5

breve analisi sul personaggio de "I promessi sposi" di Alessandro Manzoni (1 pagine formato doc)

Gertrude: la monaca di Monza - Capp Capp.
IX-X Gertrude L'azione dell'autore si concentra sull'intreccio tra violenza subita e responsabilità colpevole e il suo giudizio è di compassione e di condanna. violenza: educazione familiare seduzione delle monache volontà oppressiva del padre astuto e violento responsabilità colpevole: nelle oscillazioni tra tenerezza e orgoglio nelle suggestioni della fantasia nella mancanza di una vera fede (= fiducia interiore) nella volontà fiacca e corrotta La storia di Gertrude è la storia di una volontà vittima della volontà altrui.

Leggi anche Tesina sulla monaca di Monza


Questa storia è distinta in più tempi: nel primo due sono i protagonisti: il principe padre e Gertrude colpevoli entrambi, uno per prepotenza, l'altra per impotenza della volontà; nel secondo Gertrude è l' unica protagonista sempre colpevole per non saper volere, cioè non riuscire a trovare la propria strada..