Sintesi de La ginestra di Leopardi

Appunto inviato da scolopendra
/5

sintesi e chiave di lettura (1 pagine formato doc)

Sintesi de La ginestra di Leopardi - LA GINESTRA : LA GINESTRA : Fiore del centro-sud.
Nasce a cespugli nelle aree deserte (Vesuvio). Distrutta da ogni colata lavica, ricresce. Poemetto di 317 versi, orchestrazione sinfonica. Intro: come il Vangelo: diffondersi della luce (ragione, consapovolezza della condizione umana) Vs le tenebre. •1° strofa: deserto Vs ginestra, aridità Vs profumo paesaggio: antiidilliaco (novità), solo x contrasto usa quello idilliaco. -“formidabil monte” : potenza distruttiva della natura -“erme contrade”: desolazioe, passare del tempo, perire -“ceneri infeconde” e “impietrata lava”: morte, destino delle creature -ginestra: abbellisce i deserti, compagna di sventure, gentile, commiserativa -valore simbolico: Pietà x la sofferenza degli esseri (perseguitati dalla natura) Pietà attraverso la Poesia (unico conforto dell'infelicità x Leopardi) -identificazione segreta Leopardi-ginestra:

LEGGI ANCHE Pensiero filosofico di Leopardi


vita che resiste alla forza della Natura. -opposizione stilistica: sublimità grandiosa e orrida (vulcano) Vs delicatezza e musicalità (ginestra) -ultima parte: motivo polemico, sarcastico: a smentire l'ottimismo di chi esalta la potenza dell'uomo -fine: contrasto verità (nullità dell'uomo) Vs mito ingannevole di un progresso splendido •2° strofa: -polemica antireligiosa: Leop materialista denuncia: -chi esalta il progresso e torna alle barbarie -chi vuole libertà e vuole il pensiero schiavo del dogma -solo il pensiero libero può guidare al meglio il destino degli uomini -trionfo della religione dovuto a vigliaccheria, egli contrappone il suo Io eroico-combattivo •3° strofa: -nobiltà spirituale: nel guardare con coraggio il destino comune, dire il vero sulla condizione umana tragica, mostrandosi forti, fraterni e solidali (svolta di Leop).


LEGGI ANCHE Leopardi e il Romanticismo

Prima distruggeva solo i miti ingannevoli, ora è anche combattivo: pessimismo eroico-combattivo -continua a escludere la felicità, ma afferma la possibilità di un progresso, di una società + giusta (rapporti umani solidali), progresso vero: civile e morale, basato sulla consapevolezza della condizione umana. -Società coalizzataVs la natura nemica. X la sopravvivenza. -Compito dell'intellettuale: diffondere la consapevolezza del vero, spingendo alla fraternità . •4° strofa: -si apre con uno scorcio paesistico (immagini luttuose + il poeta immerso nella natura (novità) ) prima (idilli) c'era un filtro tra realtà e poeta: x permettere l'immaginazione. -Realtà orrida, non + trasfigurata da illusioni, è il Vero. -Poi osserva il cielo: non + di immaginazione, ma x far riflettere sulla nullità della Terra -Poi Vs le posizioni religiose (tra il riso e la pietà)

LEGGI ANCHE Analisi su alcune poesie di Leopardi