La poesia comico-realistica: riassunto breve

Appunto inviato da frank7484
/5

Breve riassunto sulla poesia realistica e su uno dei più noti poeti realistici Cecco Angiolieri (1 pagine formato doc)

POESIA REALISTICA

Letteratura realistica e borghese. La poesia realistica - Premessa - La poesia del 200 non si esaurisce con le laude di ispirazione religiosa, ne con la poesia d’arte della scuola siciliana o stilnovistica, in quanti fiorì anche una poesia realistica, così chiamata perché ritrae gli aspetti più concreti, edonistici e sensuali della vita reale.
Un genere letterario autonomo.

Questa poesia è di grande importanza storica, perché ci mostra l’altro volto del medioevo, quello allegro, scanzonato, edonistico, gioioso e burlesco.
I più noti poeti realistici sono Rustico di Filippo e Cecco Angiolieri.

Poesia comico-realistica e stilnovo: le differenze

POESIA COMICO-REALISTICA E CECCO ANGIOLIERI

Cecco Angiolieri. Notizie biografiche. Vissuto tra il 1260 e il 1313 , nacque in una delle più distinte famiglie di Siena e fu istruito, come attestato nei numerosi riferimenti culturali delle poesie.
Condusse una vita scioperata e viziosa afflitta da un continuo bisogno di denaro, al punto che, quando morì, i suoi numerosi figli rinunciarono all’eredità paterna.
Il suo canzoniere consta di 130 sonetti per lo più amorosi.
Gli idoli del poeta
Nei sonetti di quest’uomo , quelli autobiografici, pone al centro dei suoi interessi tre idoli per i quali è disposto a fare ogni cosa , e sono : La donna, la taverna e i dadi.
L’odio verso i genitori
Dal suo eterno bisogno di denaro, scoppia l’eterno odio verso i suoi genitori, Specialmente il padre che lo accusa di avarizia auspicandogli la morte e quando viene a sapere che muore, esplode in gioia.
Mentre contro la madre è altrettanto feroce perché l’accusa di aver tentato più volte di avvelenarlo.

Poesia comico-realistica: temi e caratteristiche