Lewis Carroll

Appunto inviato da nappy
/5

Biografia sintetica di Lewis Carroll in cui vengono nominate le sue maggiori opere. (documento doc 1 pag.) (0 pagine formato doc)

L'Europa dopo il 1848 Lewis Carroll Charles Lutwidge Dodgson, noto con lo pseudonimo di Lewis Carroll, nasce a Daresbury (Cheshire) nel 1832.
Studia nel Christ Church College di Oxford, dove rimane poi fino al 1881 come lettore di matematica pura, scienza alla quale dedica numerosi trattati. Timido e schivo di carattere, forse anche a causa della sua balbuzie, si trova a suo agio con gli adolescenti che ama fotografare, specie con le bambine per una delle quali, Alice Liddell, scrive Alice nel paese delle meraviglie. Quest'opera, la più nota e amata della letteratura infantile inglese, piace anche al pubblico adulto per il gioco logico e verbale che la contraddistingue. Carroll ottiene un successo altrettanto vasto con Attraverso lo specchio, i cui personaggi sono pezzi del gioco degli scacchi.
In entrambe le opere la realtà è vista con il candore degli occhi infantili, che danno vita a incantevoli giochi basati sulla logica e mettono a nudo l'assurdità e l'incoerenza della vita degli adulti. Simbolismo e nonsense si ritrovano anche in La caccia allo Snark, mentre le opere per l'infanzia successive sono appesantite dal sentimentalismo moraleggiante. Muore a Guildford (Surrey) nel 1898. Opere principali Alice nel paese delle meraviglie.(1865); Attraverso lo specchio, e ciò che Alice vi trovò (1871); La caccia alla Snark (1876); Euclide e i suoi rivali moderni (1879); Silvye e Bruno (1889).