Medusa

Appunto inviato da nba
/5

Appunto sulla rappresentazione mitologica di Medusa. (file.txt) (0 pagine formato txt)

Medusa La più famosa delle tre Gorgoni, figlia dunque di Forco e Ceto.
Come le sue sorelle è un essere mostruoso con la testa avvolta da squame di serpenti, mani di bronzo e ali d'oro. Inoltre aveva il temibile potere di pietrificare ogni essere vivente con il suo sguardo. È nominata sia nell'Iliade che nell'Odissea. Medusa venne uccisa da Perseo, grazie all'aiuto iniziale di Ermes e di Atena. Raggiunse infatti le Ninfe alle quali prese i calzari alati e l'elmo di Ade che rendeva invisibili. Poi si diresse verso l'Oceano, dove viveva Medusa. Perseo decise di agire mentre la Gorgone dormiva, senza guardarla direttamente. Si librò nell'aria e guardando l'immagine riflessa in uno scudo lucido come uno specchio le recise la testa.
Dal collo di Medusa uscirono Pegaso e Crisaore, i due figli che aveva concepito con Poseidone. Le Gorgoni, svegliatesi, tentarono di acciuffare Perseo ma lo persero di vista grazie al potere magico dell'elmo di Ade. Tornato alla reggia di Serifo, Perseo venne a sapere che il tiranno Polidette aveva tentato di violentare sua madre Danae. Allora Perseo si presentò al tiranno e alla sua corte con in mano la testa di Medusa. Tutti furono pietrificati. Poi la preziosa testa venne regalata ad Atena, a guarnizione del suo scudo.