I Promessi Sposi ( cap. XXI )

Appunto inviato da dede82
/5

Domande sul capitolo XXI de "I promessi sposi". (2 pg - formato word) (0 pagine formato doc)

DOMANDE CAPITOLO XXI DOMANDE CAPITOLO XXI.
1)Lucia vede la vecchia del castello e la tempesta di domande mentre invoca il nome di Maria Vergine.Ricordate che effetto fa il nome di Maria nella vecchia? All'ivocazione a Maria Vergine la vecchia reagisce in un modo inaspettato,infatti la riporta al passato, alla sua infanzia, quando lo ha sentito pronunciare per l'ultima volta, per questo si sente confusa,strana e anche il Manzoni evidenzia il suo stato d'animo con due parole in contrapposizione (Vecchione...bambino) che crea la sensazione di un tempo lontano; ma la realt?i quel tempo non ?ompletamente spenta e un evento eccezionale ne fa risorgere un barlume. 2)Ricostruite i momenti essenziali del colloquio tra l'Innominato e Lucia.
Quando l'Innominato vede Lucia ranicchiata a terra le ripete tre volte di alzarsi in tre toni diversi, la prima volta come un comando abituale, la seconda come invito consolante e infine come ordine sdegnato di chi ?bituato ad essere subito obbedito;dopo quest'ordine Lucia, terrorizzata, vive il ruolo della martire pronta a farsi uccidere, ma quando la sua coscienza ri risveglia la giovane trova parole sicure che esprimono indignazione.Nasce cos?no straordinario colloquio tra oppressa e oppressore, nel quale i ruoli a volte si invertono,perch?a vittima, toccand inconsapevolmente l'intimit?el suo interlocutore, lo guida ad un analisim interiore.L'Innominato inoltre tentadi farle coraggio e di tranquillizzarla, poich?on voleva farle del male e il suo tono affettuoso e delicato rivela una condizione interiore gi?n via di cambiamento. 3)Con quali parole la vechia magnifica la "squisitezza dei cibi", che Lucia rifiuta? "...di quei bocconi che, quando le persone come noi possono arrivare a assaggiarne, se ne ricordan per un pezzo! Del vino che beve il padrone co' suoi amici...quando capita qualcheduno di quelli...! e vogliono stare allegri! Ehm!" 4)Lucia pronuncia il voto: cercate di ricordare cosa offre in sacrificio e soprattutto il valore di quello che offre. Lucia nella notte prega e, pensando che le sue preghiere sarebbero state ascoltate maggiormente pensa di fare un'offerta;Lucia ?ella desolazione condizionata dalla paura, cos?mmagina quello che ha di pi?ro in quel momento e ne fa un sacrificio, pregando la Vergine Santissima: fa voto di rimanere vergine, rinunciando a quel poveretto(Renzo) e di essere per sempre solo della Madre del Signore. 5)Ricostruite la sequenza dei pensieri formulati nella notte dall'Innominato, seguendo lo schema proposto: a)immagine di Lucia b)esame della propria vita c)"Dio perdona tante cose per un opera di misericordia" a)L'Innominato ?ormentato dall'immagine di Lucia verso la quale prova una specie di sentimento di perdono, di umilt?di amore, anche se la sua anima lotta per sottrarvisi e rifugiarsi nell'antico orgoglio; il senso di colpa grava terribilmente sull'animo dell'Innominato e al fatto che egli continua a pensare a Lucia si oppone la volont?ma proprio il riconoscere che simili an