Caratteri generali del Romanticismo tedesco ed europeo: riassunto

Appunto inviato da crycall2000
/5

Con il termine Romanticismo si indica il movimento filosofico, letterario e artistico nato in Germania negli ultimi anni del secolo XVIII, ha poi trovato la sua massima fioritura in tutta Europa, nei primi decenni dell'Ottocento. Riassunto dei caratteri generali del Romanticismo tedesco ed europeo (1 pagine formato doc)

CARATTERI GENERALI DEL ROMANTICISMO TEDESCO ED EUROPEO: RIASSUNTO

Caratteri generali del Romanticismo Tedesco e Europeo
1.

Il Romanticismo come problema. Con il termine Romanticismo si indica il movimento filosofico, letterario, artistico, ecc.. che, nato in Germania negli ultimi anni del secolo XVIII, ha poi trovato la sua massima fioritura, in tutta Europa, nei primi decenni dell'Ottocento. Il Romanticismo trova la sua nota qualificante nell'esaltazione del sentimento e si concretizza nel circolo tedesco di Jena e in tutti I letterati europei seguaci delle sue idee anti classiche.
Il Romanticismo tende a configurarsi come un'atmosfera storica che si riflette nella filosofia come nella letteratura, come nella politica, ecc. Fra la pretesa di racchiudere l' »essenza» del Romanticismo in una serie di definizioni e la pratica risoluzione di esso in taluni autori romantici, esiste la possibiliti di tratteggiare alcune tendenze tipiche della mentalità romantica.

Romanticismo tedesco ed europeo: riassunto di filosofia


ROMANTICISMO TEDESCO LETTERATURA

2. Il circolo di Jena. Storicamente il Romanticismo tedesco ha come luogo di nascita e formazione la città di Jena e trova I suoi esponenti in Schlegel, Novalis, Fichte..
3. Atteggiamenti caratteristici del Romanticismo tedesco. Analizziamo alcuni tratti del Romanticismo tedesco che ricorrono negli autori che vengono definiti romantici, anche se non e detto che tutti questi aspetti si ritrovino in tutti gli autori.
4. Il rifiuto della ragione illuministica e la ricerca di altre vie d'accesso alla realtà e all'assoluto. Il fatto che I romantici ripudiano la ragione non e sempre vero, bisogna dire che sono tutti d'accordo nel rifiutare le ragione illuministica in quanto ritenuta incapace di comprendere la realtà più profonda dell'uomo dell'universo e di Dio. Di conseguenza I romantici cercano altre vie di accesso alla realtà e all'infinito.

Il Romanticismo europeo: descrizione del periodo romantico


ROMANTICISMO TEDSCO STURM UN DRANG

L'esaltazione del sentimento e dell'arte. Da alcuni l'organo più funzionale per rapportarsi alla vita e per penetrare nell'essenza dell'universo viene rintracciato nel sentimento, questo valore e ereditato dallo Sturm und drang che aveva contrapposto il sentimento alla ragione, ritenuta incapace di attingere alla sostanza delle cose e realtà superiori e divine. Il sentimento e un'ebbrezza i ' ~kdi emozioni in cui palpita la vita stessa al di la delle strettoie della ragione, esso viene ritenuto in grado di aprire a nuove dimensioni della psiche e di risalire a alle sorgenti primordiali dell'essere. L'esaltazione del,sentimento procede parallelamente al culto dell'arte, vista come sapienza del mondo. L'estetica dell'arte si configura come un'estetica della creazione.
La celebrazione della fede religiosa e della «ragione dialettica»
Un'altra esperienza decisiva dei romantici e la religione, vista anch'essa come via d'accesso privilegiata al reale che riesce a cogliere il Tutto nelle parti, l'Assoluto nel relativo, l'Eterno nel tempo, ecc... La polemica contro l'astratta ed impersonale divinità dell'illuminismo, il rifiuto di identificare l'uomo con Dio, ha condotto alcuni romantici ad avvicinarsi alle fedi storiche.