Il sogno di una cosa di Pier Paolo Pasolini: commento breve

Appunto inviato da falpa
/5

Breve commento sul primo romanzo di Pier Paolo Pasolini, "Il sogno di una cosa" (1 pagine formato doc)

IL SOGNO DI UNA COSA: COMMENTO BREVE

Il sogno di una cosa di Pier Paolo Pasolini.

Commento: Il libro tratta di un argomento molto comune tra gli scrittori della metà del novecento cioè la vita dei bassi ceti sociali del primo dopoguerra.
In particolare Pasolini, scrittore e famoso regista cinematografico Italiano, narra in questa opera le avventure e anche le disavventure di un gruppo di ragazzi comunisti abitanti in Friuli che, attratti dal comunismo Jugoslavo riescono a varcare il confine che li separava dai loro ideali illegalmente. Però una volta arrivati in Jugoslavia si rendono conto che la loro situazione è molto peggiorata in confronto a prima e così decidono di ritornare nella "mal governata" Italia.
Ritornati in Italia, Milio Nini ed Eligio partecipano attivamente alle rivolte politico-sociali che si erano venute a creare.

.