La struttura narrativa de I Promessi Sposi

Appunto inviato da spepera
/5

Struttura narrativa de "I promessi sposi" di Alessandro Manzoni divisa in quattro parti principali (2 pagine formato doc)

I PROMESSI SPOSI: STRUTTURA NARRATIVA

Ne “I Promessi Sposi” di Manzoni si possono individuare quattro parti fondamentali che hanno quasi uguale durata.

Particolare importanza hanno le tre “cerniere”:
Storia di Gertrude (tra parte 1 e 2)
Storia dell’Innominato (tra parte 2 e 3)
Epidemia della peste (tra parte 3 e 4)
PARTE PRIMA (cap. I – X)
Descrizione del luogo
Incontro di Don Abbondio con i Bravi di Don Rodrigo che gli intimano di non sposare Renzo e Lucia
Scontro tra Renzo e Don Abbondio che non vuol celebrare il matrimonio
Renzo a Lecco da Azzeccagarbugli mentre Lucia incontra fra Galdino (miracolo noci)
Incontro con Fra Cristoforo
Fra Cristoforo da Don Rodrigo
Matrimonio a sorpresa con Tonio e Gervaso come testimoni.
Tentato rapimento di Lucia
Fuga dal paese (Addio ai monti).

I promessi sposi: personaggi e ambientazione

I PROMESSI SPOSI: PERSONAGGI

PARTE SECONDA (cap.

XI – XXI)
Inizia la separazione tra Renzo e Lucia. Questo origina una “biforcazione” della vicenda: da un lato Renzo va a Milano, dall’altro c’è la persecuzione di Lucia.
Viaggio di Renzo a Milano con una lettera di Fra Cristoforo per un confratello
Coinvolgimento di Renzo nei tumulti della folla affamata: distruzione dei forni e assalto alla casa  del Vicario di provvisione.
Intervento risolutore del governatore spagnolo Ferrer
Arresto di Renzo da parte della polizia come capo della sommossa e sua liberazione da parte del  popolo in subbuglio.
Fuga di Renzo: passa l’Adda e si reca nel territorio di Bergamo sotto il controllo di Venezia
Renzo accolto dal Bortolo e lavora in filanda
Allontanamento di Fra Cristoforo da Pescarenico e viene mandato a Rimini.
PARTE TERZA (cap. XXI – XXXII)
Don Rodrigo ricorre all’innominato per far rapire Lucia dal convento
Complicità di Gertrude e del suo amante Egidio
Sequestro e prigionia di Lucia nel castello dell’Innominato
Drammatica notte in cui Lucia fa il voto di castità alla Madonna e si verifica la conversione dell’Innominato, mentre il Cardinale Borromeo è in visita in quella regione.
Incontro tra l’Innominato e il Cardinale Borromeo
Liberazione di Lucia che viene ospitata nella casa milanese di Donna Prassede e Don Ferrante.
Calata dei Lanzichenecchi nel territorio di Lecco portando la peste
Fuga degli abitanti della zona: Agnese, Don Abbondio e Perpetua si rifugiano nel castello dell’Innominato.

I PROMESSI SPOSI: STRUTTURA DELL'OPERA

PARTE QUARTA (cap. XXXIII – XVIII)
  I due protagonisti si ricongiungono dopo aver superato la “prova” della peste, che ha invece tolto di scena numerosi personaggi. La felice ricomposizione della vicenda viene sancita dal matrimonio contro il quale si erano elevati gli ostacoli che avevano messo in moto la macchina romanzesca.
Malattia e guarigione di Renzo dalla peste
Ritorno di Renzo a Milano devastata dal male per cercare Lucia
Renzo apprende che Lucia è vittima della peste e si trova nel lazzaretto
Qui ritrova Fra Cristoforo che lo invita a perdonare Don Rodrigo morente.
Ritrova Lucia che il cappuccino scoglie dal voto di castità
Guarigione di Lucia mentre progressivamente la violenza del morbo si affievolisce e si estingue.
Ritorno al paese dei due promessi
Ricongiungimento col Agnese
Matrimonio celebrato da Don Abbondio
I due sposi si stabiliscono in un paese del bergamasco
Renzo si avvia ad una fortunata attività tessile
Nascita della figlia Maria