Svevo intellettuale mitteleuropeo

Appunto inviato da jarjar
/5

Fa parte di un percorso scelto per gli esami di stato 1999/2000 - liceo classico. Comprende collegamenti con altri argomenti.( formato html) (0 pagine formato htm)

Letteratura TRIESTE STORIA nbsp;FILOSOFIA nbsp; nbsp;ARTE nbsp;FISICA LATINO GRECOAron Hector Schmitzil futuroItalo Svevonasce a Trieste il 19 dicembre 1861 da o del funzionario imperiale austriaco Adolfo Schmitz edella trevigiana Rosa Maceratae da Allegra Moraviaquinto di a e l'infanzia a Trieste nella casa patriarcale diCorsia Stadion libero da preoccupazioni economiche ed inun'atmosfera gaia e affettuosa malgrado il l ramo vetrarionon era molto incline alle e nel rapporto con i figliIn questo periodoTrieste faancora parte dell'impero austro-e la a degli irredentisti che vorrebbero annetterla al neonatoregno d'Italia.Francescopur sentendosi italianoammira lacultura tedescaVolendo che i figli diventino esperti uominid'affari manda all'etdi dodici anni Ettore e i due fratelliAdolfo ed Elio a studiare in collegio a Segnitzpresso Wurtzburg a che il tedesco fosse una e per ogni commerciante triestinoElio non regge airigori del clima e della disciplina percipresto rientra infamigliaNei pochi mesi trascorsi a Segnitz Elio tiene un diarioche cioggi prezioso per comprendere la vocazione letteraria delfratello.Ettore riesce invece ad acclimatarsied in pochi mesiimpara la i alla letteratura di quel paese(legge n PaulRichter e in traduzione Shakespearee Turgenevtanto da essere addirittura in grado di scrivere unatesina filosofica in tedesco in aperta polemica con il suo compagnodi studi BratterPoco incline ai commerci inizia a scrivere dandovita con i compagni di studi ad un circolo culturaleIn questoperiodo conosce anche il primo amorequello per Anna Hertzdellaquale scriverin L'avvenire dei ricordiNel 1878,terminati gli studiritorna a Triestedove s'iscrive all'e Giuseppe o senza troppo entusiasmo.In realtle sue aspirazioni segrete sono la letteratura ed unviaggio a Firenze per apprendere dal vivo una corretta lingua epronuncia italianaL'educazione tedesca e l'utilizzo del n gli hanno permesso di acquisire e padronanza dell'italianolingua cui peraltro non fumai disposto a rinunciareIl 2 settembre 1980 dinizio ad e con il giornale irredentista triestinoquot;L'Indipendente"sul qualeper dieci annipubblicheràrecensioni teatrali ed articoli di vario genere con lo pseudonimo diEttore SamigliIntanto abbozza ben quattro testi teatrali che nonavranno successonel febbraio la commediaAriosto Governatore,nel marzo Il primo amorenel luglioLe Roi est mortvivele Roie I due poetiNello stesso o del padre lo costringe ad impiegarsi quale o e francese presso la succursale triestina della banca Union.Le i si moltiplicanoma non indeboliscono lasua passione per la e ore del suo tempo libero lesottrae al riposo per frequentare la biblioteca civica dove legge iclassici c e ZolaNel febbraio 1891 lavoraad una novella dal titolo Difetto modernoscrive poi Lastoria dei miei lavori e in marzo la novella I trecaratteri che verrpoi intitolata La gente superiore.In questo periodo conosce e diviene amico fraterno del e Umberto Veruda che gli ispireril.