Le tappe dell'Odissea

Appunto inviato da emmeesse
/5

Odissea: le tappe principali del viaggio di Odisseo (Ulisse) per tornare ad Itaca (3 pagine formato doc)

ODISSEA: VIAGGIO DI ULISSE

•    Libri  I-IV: Telemachia
•    Libri  V-XII: Odisseo presso i Feaci (analessi)
•    Libri  XIII-XIV: Odisseo ritorna in patria

Sono passati dieci anni dalla fine della guerra di Troia, tutti gli eroi sono tornati a casa, eccetto Odisseo, che è trattenuto dalla ninfa Calipso nell’isola di Ogigia.

Nonostante il dio Poseidone sia irato con Odisseo per l’accecamento del figlio Polifemo, gli dei in consiglio stabiliscono che è arrivato il momento in cui sia preparato il ritorno dell’eroe; inviano così Atena ad Itaca per esortare Telemaco, figlio di Odisseo, a recarsi da Nestore e Menelao, reduci da Troia, per cercare notizie del padre.
Telemaco, che non riconosce Atena nelle mentite spoglie di Mente (capo dei Capi), si lamenta con lei per la triste situazione creatasi nella reggia, dove i pretendenti gozzovigliavano, dissipando i beni del padre.

IL VIAGGIO DI ULISSE, SIGNIFICATO

Atena predice il prossimo ritorno di Odisseo. Nella sala del banchetto, il cantore Femio racconta le vicende della guerra di Troia; dalla sua stanza Penelope ascolta e, turbata dal canto, si presenta in sala. Chiede a Femio di smettere il canto che le ricordava la morte del marito, ma Telemaco risponde prontamente ricordando che la non era certo il cantore la causa del lutto, ma Zeus, poiché è lui che decide la sorte di tutti gli uomini. La madre torna nella sua stanza e dopo aver pianto a lungo lo sposo si addormenta; il figlio cerca di ristabilire l’ordine nella sua reggia, dicendo ai Proci che se avessero continuato così, prima o poi avrebbero subìto la divina vendetta. Dopo di che annuncia la sua imminente partenza per arrivare alla reggia di Nestore; i Proci organizzano un complotto per ammazzarlo e Penelope scopre tutto e corre in camera a piangere il figlio. In sogno Atena, sotto le spoglie della sorella della donna, Iftime, la informa che Telemaco sopravviverà.

Descrizione di Ulisse: riassunto

VIAGGIO DI ULISSE, DURATA

Telemaco si reca a Pilo da Nestore e lo trova sul lido a fare il sacrificio di un toro al dio Nettuno; dopo i due si recano alla reggia e da lì decidono di recarsi a Sparta da Menelao ed Elena; qui Telemaco, viene a sapere che il padre è vivo, ma ha perduto tutti i compagni e si trova nell’isola della ninfa Calipso. Nel frattempo, gli dei riuniti a concilio decidono che è arrivato il momento che Odisseo torni in patria; pertanto Zeus invia Hermes da Calipso per convincerla a far partire l’eroe. La ninfa accoglie il messo divino, pur sapendo che l’ordine che porta le causerà dolore. Sapendo di dover ubbidire a Zeus, Calipso si reca quindi da Odisseo, che si trova sulla spiaggia intento a scrutare il mare e in preda a grande nostalgia della sua patria.