Vita delle sorelle Bronte

Appunto inviato da nappy
/5

Ricerca sulla vita delle sorelle Bronte(Documento word, 1 pag.) (0 pagine formato doc)

L'Europa dopo il 1848 Sorelle Bronte Charlotte, Anne ed Emily Brontë, figlie di un ecclesiastico irlandese, nascono a Thornton (Yorkshire) rispettivamente nel 1816, 1818 e 1820.
Fin dall'infanzia confinata nella solitaria brughiera, le tre sorelle creano un mondo immaginario e fantastico, sul quale costruiscono un complicato ciclo di storie infantili. Gli studi irregolari non impediscono loro di appassionarsi alla poesia e insieme collaborano alla raccolta in versi Poesie di Currer, Ellis e Acron Bell che pubblicano con uno pseudonimo. Poi si dedicano al romanzo, specchio delle loro frustrazioni e fantasticherie. Il 1847 è l'anno della loro affermazione: Anne esordisce con Agnes Grey in cui sviluppa i temi di una dolorosa autobiografia; Charlotte si impone al pubblico con Jane Eyre, che parte della critica trova scandaloso per la descrizione della passione amorosa della protagonista; Emily pubblica il suo unico romanzo Cime tempestose, storia appassionata e crudele che travalica i limiti della narrativa domestica vittoriana per esplorare, forse inconsapevolmente, i nuovi territori della psicologia.
Così come erano quasi sempre vissute, le sorelle Brontë muoiono tutte e tre a Thornton, a breve distanza l'una dall'altra: Emily nel 1848, Anne nel 1849, Charlotte nel 1855. Opere principali Poesie di Currer, Ellis e Acron Bell (1846). Anne Brontë: Agnes Grey (1847); L'affittuaria di Wildfell Hall (1848). Charlotte Brontë: Jane Eyre (1847); Shirley (1849); Villette (1852); Il professore (1859). Emily Brontë: Cime tempestose (1847).