Lingua spagnola

Appunto inviato da davidebagnoli88
/5

Appunti assolutamente utili, precisi ed ordinati per l'esame di lingua spagnola: storia della lingua, della morfo-sintassi e breve monografia su Garcia Lorca (13 pagine formato doc)

  1. Storia della lingua
Dal punto di vista linguistico è più opportuno parlare di lingua castigliana.
È bene tenere presente questa distinzione.
Lo spagnolo nacque in Castiglia, e quando parliamo di lingua spagnola ci riferiamo alla lingua nazionale di tutta la Spagna. In Spagna non si parla solo la lingua spagnola, la Spagna è plurilinguistica, esistono delle regioni in cui si parla un'altra lingua oltre alla lingua nazionale: in Galizia si parla il gallego, in Catalogna il catalano, nei Paesi Baschi il basco. L'español è una lingua romanza, il gallego e anche il catalano sono lingue neolatine, invece del basco ancora non conosciamo le origini.
Esistono anche numerosi dialetti (l'andaluso, il canario, il murciano, l'asturiano, il valenciano che è una variante del catalano).

Dal punto di vista della lingua viva (il lessico) lo spagnolo è una delle lingue più vaste e importanti. Nel 1492 dopo il consolidamento della lingua dovuto a eventi storici della Spagna, il castigliano si diffonde e subisce un'ulteriore rivoluzione dal punto di vista lessicale. Gli spagnoli che andarono a conquistare le nuove terre imposero la loro lingua alle popolazioni di quei luoghi, ma allo stesso tempo la lingua si arricchì degli usi e dei costumi delle popolazioni conquistate; in parte gli spagnoli adattarono termini di quelle popolazioni alla lingua spagnola. In tutti i 19 paesi dell'America Latina si parla lo spagnolo. Lo spagnolo è la 3° lingua più parlata al mondo (al 1° posto c'è il cinese, al 2° posto l'inglese e al 3° proprio lo spagnolo).

Al momento circa 400.000.000 di persone parlano lo spagnolo. Lo spagnolo si parla infatti in Spagna (isole Baleari e Canarie comprese)dove i parlanti spagnolo sono 58.000, in America Latina (escluso il Brasile dove si parla il portoghese), ma anche in Marocco dove esiste ancora un protettorato spagnolo, negli Stati Uniti lo spagnolo è la cosìdetta "lingua d'uso", si parla spagnolo anche nelle isole Filippine anche se in minima parte, si parla anche in Africa (Guinea) e parlano spagnolo anche alcune comunità ebraiche (i sefarditi, gli ebrai che furono cacciati dalla Spagna).