Nicholas Negroponte - "Essere digitali"

Appunto inviato da robbyp
/5

riassunto del libro: l'era dell'informazione, i bit trasmissibili, l'ampiezza di banda, la fibra, lo spazio e le tre dimensioni, le interfacce intelligenti, il colore, l'era digitale (7 pagine formato doc)

Ci troviamo in un’era che può essere definita l’era dell’informazione, la maggior parte di essa ci viene fornita sotto forma di atomi ovvero giornali, riviste, quotidiani e libri.
Però adesso si sta affermando un passaggio da atomi a bit per cui con l’andare avanti del tempo no si avranno più i libri per così dire normali e quindi sotto forma di atomi bensì i “libri digitali” che a differenza di quelli tradizionali non si andranno ad esaurire per cui saranno sempre disponibili. Un bit è qualcosa che non ha colore, ne dimensioni ne peso e ha il vantaggio di poter viaggiare a ritmo della luce. Può essere definito come il più piccolo elemento atomico del dna dell’informazione.
Per cui si sta avviando un processo di digitalizzazione che ha una serie di vantaggi alcuni abbastanza evidenti tra cui la compressione dei dati e la correzione degli errori in tempo reale, inoltre utilizzare i bit per rappresentare suoni e immagini è vantaggioso cercare di utilizzarne il meno possibile.