Sonetto 115 di Shakespeare: traduzione

Appunto inviato da starshadow
/5

Il sonetto 115 di William Shakespeare: testo in lingua originale e traduzione con brevi notizie sull'autore (1 pagine formato doc)

SONETTO 115 SHAKESPEARE: TESTO

William Shakespeare - Sonnet 115: 

Those lines that I before have writ do lie,
Even those that said I could not love you dearer.
Yet then my judgement knew no reason why
My most full flame should afterward burn clearer.
But reckoning Time, whose millioned accidents
Creep in 'twixt vows, and change decrees of kings,
Tan sacred beauty, blunt the sharp'st intents,
Divert strong minds to the course of altering things-
Alas, why, fearing of Time's tyranny,
Might I not then say, "Now I love you best,"
When I was certain o'er incertainty,
Crowning the present, doubting of the rest?
Love is a babe, then might I not say so,
To give full growth to that which still doth grow?

Teatro europeo del seicento: storia, caratteristiche, opere teatrali

SONETTO 115 SHAKESPEARE TRADUZIONE

Mentono i versi che una volta ho scritto,
dissi:" Di più non ti potrei amare";
ma all'intelletto era allora incredibile
ch'io, sì colmo, avvampassi ancor più chiaro.
Guardando al tempo, che in vicende a mille
scongiunge i voti e muta legge ai re,
scurisce la beltà sacra, i più fini
stempra, i forti nel suo flusso traveste;
ah del tempo implacato nel timore
come non dirti: "Ora t'amo nel culmine"
quando l'incerto m'era certo e l'oggi
incoronavo, del futuro in dubbio?

E' un bimbo Amore, non dire dovevo,
lasciar pienezza a quel che ancora cresce.

William Shakespeare: Sonetti

WILLIAM SHAKESPEARE

Autore: William Shakespeare (Stratford-on-Avon, 1564 - 1616). Note: Il 26 aprile 1564 viene battezzato nella chiesa di Stratford-upon-Avon.

Nel 1582 si sposa con Anne Hathaway: l'anno successivo nasce Susan, la prima figlia della coppia, un anno dopo nascono due gemelli di cui uno soltanto sopravviverà.

.