La lingua italiana e i mass media

Appunto inviato da mafyeli
/5

La lingua italiana nei mass media, evoluzione e caratteristiche (4 pagine formato doc)

LA LINGUA ITALIANA E I MASS MEDIA

Contributo di Tullio de Mauro, Bruno Migliorini e Gian Luigi Beccaria.

NOZIONE DI SOTTOCODICE: varietà della lingua legate ad un ambito specifico.

Monosemia, referenzialità, raggiungimento di un pubblico vasto ed indifferenziato, particolarità dei canali di trasmissione.

CONFEZIONE SCRITTA E TRASMISSIONE ORALE – VI E' SOLO L'EMITTENTE – COMPONENTE ICONICA – COINVOLGIMENTO DEL DESTINATARIO – ESIGENZA DI BREVITA'

INGREDIENTI DEL PARLATO CONVERSAZIONALE

1)    STRANIERISMO
2)    ANGLOAMERICANISMI
3)    NEOLOGISMO
4)    REGIONALISMO (ELEMENTO AI LIMITI DEL FOLKLORE)
5)    QUALCHE RESISTENZA DELL'ITALIANO FORBITO
6)    METAFORE
7)    SPECCHIO A DUE RAGGI: diastraticamente il linguaggio non è differenziato, permangono molte discrepanze scritto-parlato, coesistenza tra italiano e dialetti

Rischi: impossibilità di intervenire sul messaggio, apparire agli occhi dei destinatari come una miscellanea di soluzioni con un conseguente impoverimento della lingua, delle capacità espressive e  della qualità.
Rimedio: godere di ottima preparazione culturale.

.