Linguistica Italiana. Sintassi del periodo 2

Appunto inviato da x6elisa
/5

Appunti di linguistica italiana 2. Metodi di costruzione frasale: sintassi del periodo. Strutture coordinate, connettori, congiunzioni coordinanti. Rapporti di coordinazione (paratassi), rapporti di subordinazione (ipotassi), funzioni anaforica, cataforica e diaforica, procedimento deduttivi, procedimenti inferenziali nei rapporti causa-effetto. Definizione di iconismo. Rapporti di contemporaneità (3 pagine formato docx)

Cosa vuol dire mettere insieme le frasi? Come si fa?
o Piero andava a cavallo.
o Piero è caduto da cavallo.
o Piero si è rotto una gamba.
Tre enunciati con forma frasale.
Tre frasi. Tre proposizioni che coinvolgono tutte lo stesso individuo. 
Come funziona la combinazione delle frasi, e come si collegano tra di loro le proposizioni?
o Piero è andato a cavallo, è caduto e si è rotto una gamba.
Si tratta di un enunciato. Questo enunciato non ha forma di frase nel senso singolare del termine “di frase”; è un enunciato composto da tre frasi.
Tre frasi che per il fatto di essere combinate insieme in un certo modo hanno anche subito delle riformulazioni rispetto alle tre frasi originarie (cambiamento di tempo verbale,…). La proposizione espressa non è cambiata, mentre la frase ha subito cambiamenti.
Nella seconda frase c’è stata un’ellissi del soggetto, perché il referente di quel soggetto è facilmente rintracciabile nel contesto. E’ stato eliminato anche il complemento, non come fenomeno grammaticale ma come fenomeno testuale. La proposizione espressa è la stessa.
Nella terza frase c’è di nuovo l’ellissi del soggetto, perdite sensate rispetto al segmento intero.


In questo enunciato c’è un elemento che prima non c’era, la “e”. L’ultima frase è collegata a quella precedente grazie alla “e”, un elemento che collega due frasi, è un connettore, o congiunzione (una variante espressiva di connettore), o coordinante. Cosa fa una congiunzione coordinante? Congiunge, coordina, collega due cose coordinandole (collega due cose allo stesso livello gerarchico, semplicemente una prima e una dopo). 
La seconda e la terza frase sono coordinate grazie all’inserimento della “e”, congiunzione coordinante.
Rapporto di coordinazione = paratassi.


La prima e la seconda frase sono collegate tra di loro con una virgola (una breve pausa potenziale tra due frasi). Si potrebbero collegare anche con una “e”, congiunzione coordinante. La prima frase + la seconda frase è una struttura potenzialmente coordinata, coordinazione fatta in assenza di congiunzione coordinante, è una coordinazione per asindeto.