Elementi di fonetica e fonologia

Appunto inviato da domy91star
/5

La linguistica, da Saussure al sistema fonetico e fonologico (11 pagine formato doc)

Principi di linguistica strutturale
La linguistica è la scienza che studia le lingue e il linguaggio.
Il padre della linguistica moderna, dello strutturalismo europeo, diverso da quello americano, può considerarsi lo studioso svizzero
Saussure. Saussure afferma che gli elementi del linguaggio hanno un rapporto organico tra loro.
La base dello strutturalismo è l'oggetto della conoscenza.
Inoltre lo studioso afferma che non bisogna soffermarsi sulle singole parole, poichè apparentemente possono sembrare sinonimi, ma in certi contesti bisogna utilizzare una determinata parola piuttosto che un'altra.


Lo strutturalismo non parte dai singoli elementi per poi arrivare al tutto, che sarebbe la struttura o il sistema ovvero l'oggetto della conoscenza, ma parte dal tutto per poi arrivare ai singoli elementi (dal generale al particolare).
Sassuere individua degli elementi esterni ed interni della lingua: quelli esterni sono quelli che non cambiano le regole di quest'ultima, come ad esempio la diffusione geografica, mentre quelli NON-ACTIVATED VERSION interni sono quegli elementi che vanno ad intaccare il proprio sistema originario, come ad www.avs4you.com
esempio la grammatica.


Nel Cours (opera di Saussure) vengono individuati 3 concetti importanti che apparentemente sembrano dei sinonimi, ma non lo sono. Essi sono il language , ovvero il linguaggio, se non altro la facoltà che distingue gli uomini dagli animali attraverso la creazione di un sistema dei segni, tutto ciò nasce dal momento in cui vi è una lingua; la langue , non è altro che la lingua, ovvero un concetto astratto che si trova nella mente di ogni parlante nel momento in cui vuole
comunicare una determinata cosa (pensiero, concetti che si stanno per esprimere) essa deve avere delle determinate convenzioni e regole uguali tra gli interlocutori; e infine la parole , ovvero l'emissione del suono, cioè un atto concreto del parlante.


.