Statistica descrittiva

Appunto inviato da vivy88
/5

Introduzione alla statistica descrittiva, definizioni di medie (2 pagine formato doc)

“La statistica e' un gioco a due persone in cui la prima e' il matematico e la seconda e' la natura “La statistica e' un gioco a due persone in cui la prima e' il matematico e la seconda e' la natura.” - A.
Wald STATISTICA: da Stato, nel senso di cio' che e', paese, modo di vivere. Scienza che rappresenta il quadro numerico dei fatti sociali importanti in uno stato, quali ad esempio il movimento della popolazione, della ricchezza nazionale, della delinquenza e simili, all'oggetto di offrire l'agio di prevedere e provvedere. Scienza dello stato, tutto cio' che interessa lo stato in termini politici di tutti i fenomeni. DEDURRE: far derivare, trarre, desumere come conseguenza.
INDURRE: concludere un ragionamento risalendo dal particolare al generale. Lo scopo e' di descrivere i fenomeni quantitivamente e di individuare regolarita' di comportamento e percio' fare eventuali previsioni di dati. Raccolta e analisi dei dati. Popolazione o collettivo statistico Indagine statistica RACCOLTA DATI SU TUTTA LA POPOLAZIONE O SU UN CAMPIONE; SPOGLIO E TRASCRIZIONE DEI DATI; ELABORAZIONE DEI DATI statistica induttiva. STATISTICA DESCRITTIVA: usata per descrivere un fenomeno che e' gia' dato. Scelta casuale la probabilita' e' un prerequisito. STATISTICA INFERENZIALE da inferre = portare dentro, arrivare a delle conclusione. numero dei dati: QUALITATIVA se vengono descritti con parole QUANTITATIVA se vengono descritti mediante numeri e quindi puo' essere manipolato attraverso operazioni matematiche. metodo di raccolta: censimento, campionamento tecnica di raccolta: intervista, compilazione, questionario. FREQUENZA O FREQUANZA ASSOLUTA di una modalita' e' il numero totale di volte che essa si presenta nelle unita' rilevate. OCCORRENZE numero relativo di volte di una modalita' FREQUENZA RELATIVA di una modalita' e' il rapporto fra la frequenza assoluta della modalita' e il numero totale delle unita'rilevate. La somma e' 1. Se moltiplicata per 100 e' detta frequenza relativa percentuale e la somma e' 100. FREQUENZA CUMULATE la somma delle frequenze delle modalita' inferiori ed uguali di una data modalita'. tabella composta, tabella a doppia entrata ortogramma, istogramma, areogramma, diagrammi cartesiani, ideogrammi, cartogrammi INDICI STATISTICI per evidenziare i dati ed evidenziare una certa caratteristica INDICE DI TENDENZA CENTRALE INDICE DI DISPERSIONE INDICE DI POSIZIONE CENTRALE (media) medie di calcolo medie di posizione si scelgono i vari tipi di medie in base al fenomeno. si esprime un insieme di dati con un solo dato si esprime l'ordine di grandezza o tendenza centrale dell'insieme dei dati. Una media si calcola mediante una funzione matematica MEDIA ANALITICA in relazione alla posizione del dato centrale in una serie di dati ordinati MEDIA DI POSIZIONE MEDIA ARITMETICA O MEDIA M di n numeri x1, x2, ..., xn e' il quoziente fra la loro somma e il numero n. MEDIA ARITMETICA PONDERATA P dati i numeri x1, x2, ..., xn e associati ad essi i p