Studio di funzioni

Appunto inviato da marciansalvatore87
/5

Analisi completa del metodo di studio di funzioni (9 pagine formato doc)

Per il campo di esistenza dobbiamo considerare tre casi:
funzione fratta:
devo porre il denominatore diverso da zero
 funzione con radicale ad indice pari:
il termine sotto radice deve essere maggiore o uguale a zero
funzione logaritmica:
l'argomento del logaritmo deve essere maggiore di zero
Altrimenti, al di fuori di questi casi, il campo di esistenza e' tutto l'asse reale
Determinazione di alcuni tipi particolari di funzione
Veramente la determinazione del tipo di funzione (intera, razionale, fratta,..) deve essere fatta all'inizio prima della determinazione del campo di esistenza.
Qui consideriamo alcuni tipi di funzione che ci aiutano a costruire il loro grafico e precisamente:
 le funzioni pari
Funzione pari

Una funzione si dice pari se cambiando di segno la x la funzione non cambia di segno
in formula:
f ( - x ) = f ( x )
________________________________________
In pratica significa che una funzione pari e' simmetrica rispetto all'asse y, cioe' i valori a destra dell'origine sono uguali a quelli a sinistra.
.