La funzione della domanda

Appunto inviato da todina
/5

Funzione della domanda, coefficente di elasticità (2 pagine formato doc)

In seguito alla catastrofe nucleare di Fukushima, come era prevedibile, il livello di radiottività è aumentato notevolelmente nelle aree limitrofe alla centrale ma non solo, essendo il nostro pianeta un sistema globalizzato in cui ogni area è in comunicazione con le altre, quest'evento ha posto in allarme i cittadini di tutto il mondo, preoccupati per la propria salute ed incolumità.
Alcuni farmacisti, in Germania e in Francia, hanno registrato un aumento di vendite di pastiglie di iodio, utilizzate per bloccare l'accumulo di iodio radioattivo nel corpo umano.
L'aumento delle vendite è riconducibile ad un aumento della domanda di tali farmaci e ciò che ne consegue è un aumento del prezzo del prodotto.

La domanda è la quantità di un certo bene richiesta ad un certo prezzo da consumatori.
In genere, l'aumento della domanda di un bene (come in questo caso), provoca l'aumento del suo prezzo. Viceversa, la diminuzione del prezzo di vendita ne comporta laumento della domanda. Diciamo allora che la domanda di un bene è funzione del suo prezzo. Per ricavare la funzione, ossia la relazione che associa ad ogni elemento di x (variabile indipendente) uno ed un solo valore alla sua immagine y (variabile dipendente), basta indicare con "d"  la domanda, e con "p" il suo prezzo, e si otterrà: d=f(p).
Prendendo l'esempio dello scoppio della centrale nucleare di Fukushima, in seguito alla diffusione delle radiazione, la forte richiesta di pastiglie di iodio ne ha fatto aumentare il prezzo. Se lo scoppio non fosse avvenuto probabilmente il prezzo del farmaco sarebbe rimasto invariato o addirittura la minor richiesta avrebbe prodotto sconti o diminuzione del prezzo.