interpolazione

Appunto inviato da valecupida16
/5

interpolazione statistica (2 pagine formato doc)

Untitled La parte d statistica che s occupa d studiare 2 fenomeni insieme è la statistica bivariata.devo trovare una funzione ke possa mettere in relazione 2fenomeni,la relazione ke s installa tra 2 fenomeni è data da una funzione(un fenomeno deve dipendere dall' altro)interpolazione statistica consiste nel trovare una funzione ke esprimi le relazioni tra 2 fenomeni(un interpolazione tra punti) interpolazione matematica è un procedimento attraverso il quale trovo una funzione ke passa x tutti i punti.quindi dobbiamo trovare una retta ke passi il +vicino possibile ai punti(processo d interpolazione) cerca d rappresentare kn funzioni già note 2fenomeni congiuntamente il min num d errori: -interpolazione statistica fra punti -interpolazione matematica x punti.
Per determinare la funzione interpolante ke rappresenti il fenomeno osservato è necessario stabilire dal grafico il tipo d funzione ke +s avvicina al diagramma considerato.
d solito,la scelta avviene fra funzioni lineari,oppure d secondo grado ma s possono utilizzare anke iperbole o funzioni d grado superiore al secondo.scelto il tipo d funzione vanno poi trovati i parametri o coefficienti in modo ke la retta interpolante trovata rappresenti nella maniera migliore la distribuzione d valori,cioè s abbia un buon accostamento,il metodo migliore è quello del metodo dei minimi quadratiX diminuire gli errori s usa il metodo dei minimi quadrati:-i punti effettivi vengono riamati y effettivi -i punti sulla retta vengono riamati y teorici .la somma dei quadrati delle differenze frai valori osservati y e y teorico deve essere minima ?(y-y teorico) 2 fuzione lineare Se la funzione interpolante è una retta cioè Y=ax+b y-yo=m(x- xo) ( a = m) : dovranno essere determinati i parametri a e b ke rendono minima la funzione.retta interpolante passa x il punto medio aventi coordinate (My,Mx) qsto punto viene kiamtao “baricentro della distribuzione” .Mx, My =Xo,Yo y-my= a(x-Mx) retta interpolante. A = n ?xy - ?x?y/ n?x2 - (?x)2 .se la media aritmetica dei valori osservati coincide con la media aritmetica dei valori teorici,il baricentro dlla distribuzione è un punto particolare dlla funzione interpolante indici d scostamento per valutare se la funzione ottenuta interpola in maniera accettabile la distribuzione d partenza s possono calcolare vari indici d scostamento.uno d qsti è l errore standard Es=radice di ?(y-y teorico)/n è un indice assoluto e attendibile se i valori y nn sn molto elevati.qndo i valori y sono d un certo ordine d grandezza potrebbe far aumentare il valore d Es e dare una valutazione nn buona del grado d scostamento,è preferibile rapportare l errore standard alla media dei valori y teorico,usando un indice relativo kome Is (indice quadratico relativo d scostamento) Is = ( radice di ? (y-yteorico)2 / n ) / ?y/n Is è nullo solo quando la funzione interpolante pasa esattamente x i punti dlla distribuzione ,in quel caso l accostamento è perfetto.indice minore di 0,10 è + un buon risult