Matematica finanziaria:caratteristiche

Appunto inviato da mary151987
/5

La MATEMATICA FINANZIARIA si pone l’obiettivo di studiare le operazioni finanziarie, cioè i caratteri che riguardano scambi di somme di denaro nel tempo. .. (2 pagine formato doc)

La MATEMATICA FINANZIARIA si pone l'obiettivo di studiare le operazioni finanziarie, cioè i caratteri che riguardano scambi di La MATEMATICA FINANZIARIA si pone l'obiettivo di studiare le operazioni finanziarie, cioè i caratteri che riguardano scambi di somme di denaro nel tempo.
Le OPERAZIONI FINANZIARIE sono operazioni che riguardano l'impiego di capitali che si presume non rimangano costanti nel tempo. Le operazioni finanziarie fondamentali sono capitalizzazione e sconto. INTERESSE è la somma che alla scadenza ci viene restituita quando diamo in prestito un capitale per un certo periodo. MONTANTE somma del capitale iniziale (capitale prestato) con gli interessi maturati.
VALORE ATTUALE quando effettuiamo un pagamento prima della scadenza abbiamo diritto ad uno sconto, la differenza fra il capitale iniziale e lo sconto prende il nome di valore attuale. Il TASSO DI INTERESSE UNITARIO è l'interesse prodotto in un anno da 12 € di capitale. La RELAZIONE che ha con il tasso percentuale è p = i * 100. REGIME FINANZIARIO sono le modalità con cui un prestito è stato concesso. I più significativi regimi finanziari sono:reg.di int.semplice, di sconto comm. E di int.composto. si dice ke si è in Regime di INT.SEMPLICE quando l'interesse è proporzionale al capitale e al tempo per tutta la durata dell'operazione. I=Cit La legge di capitalizzazione in regime di int.semplice è M=C(1+it). Il fattore 1+it è detto fattore di capitalizzazione semplice. In regime di interesse semplice l'interesse è rappresentato graficamente da una semiretta (o retta passante per l'origine degli assi) mentre il montante da una semiretta (o retta passante per il punto (0,1) parallelo alla semiretta dell'interesse infatti la semiretta che rappresenta il montante si ottiene si ottiene con una traslazione di quella dell'interesse e quindi sono parallele). TASSI PERIODALI e il tasso espresso in periodi dell'anno(bimestre, trimestre…)Si indica con Ik dove k indica quante voltatale periodo è contenuto nell'anno. Ad esempio i4 indica un tasso trimestrale perché in un anno ci sono 4 trimestri…si parla di capitalizzazione frazionaria quando il periodo di capitalizzazione è una frazione dell'anno. Quanto il tempo di impiego è espresso in anni e il tasso è periodale occorre invertire il tempo a seconda del tasso. Il METODO DEI DIVISORI FISSI è un sistema per calcolare gli interessi quando il tempo è in giorni. Cg/D Cg?numero D?divisore fisso (360/i) SCONTO SEMPLICE o razionale:è l'interesse che la somma scontata (V.A.) producerebbe se venisse usata per un tempo uguale a quello per cui la somma sonteta è stata anticipata. VALORE ATTUALE di un capitale esigibile dopo un certo tempo t è la somma che, impiegata oggi a un determinato tasso in un regime finanziario stabilito, darà, dopo il tempo t un montante uguale al capitale.V=C/1+it Il fattore 1/1+it rappresenta il fattore di sconto semplice perché permette di individuare direttamente il valore della somma scontata. Il VALORE