Acciaio e Alluminio: prova a trazione

Appunto inviato da ripetizionionline
/5

Rilievo sperimentale delle prove tecniche di acciaio e alluminio, descrizione dello svolgimento dell’esperienza, osservazioni (2 pagine formato doc)

Lo scopo di questa esperienza, svoltasi all’interno del laboratorio Tecnologico,consisteva nella determinazione sperimentale delle caratteristiche di elasticità e plasticità di materiali come Alluminio e Acciaio sottoposti a sforzi di trazione che crescono lentamente nel tempo. Per eseguire la prova è stata utilizzata una macchina di trazione con controllo elettronico a circuito chiuso e due provette (ossia dei campioni cilindrici o rettangolari di materiale), uno in Alluminio e l’altro in Acciaio. Il provino viene inserito tra due morsetti fissati a due traverse;una delle quali e’ mobile grazie a un pistone mosso ad olio in pressione.
Sul campione e’ inoltre posizionato un estensimetro, un dispositivo in grado di rilevare le più piccole variazioni di lunghezza del campione sottoposto a trazione.
Questo viene utilizzato solo fino alla fase di snervamento del campione (quindi per tutta la fase elastica); da questo momento in poi non è più utilizzabile, visto che gli allungamenti sono eccessivi rispetto alla sua portata, per cui sono necessari i sensori di posizione dei due morsetti (chiamati “trasduttori di posizione”).Tutti i dati rilevati vengono poi mandati ad un computer che li rielabora e ci permette di leggere le proprietà meccaniche dell’oggetto in esame.