Traumi del fegato

Appunto inviato da larsh
/5

Schema sui problemi dovuti ai traumi del fegato. Sintesi del corso del Prof Cavallari di Chimica chirurgica, di Bologna. (file.doc, 2 pag) (0 pagine formato doc)

Untitled TRAUMI DEL FEGATO APERTI: rottura della capsula glissoniana - lineari - stellate - da spappolamento CHIUSI: senza rottura della capsula.
ematoma intraepatico ---c'è solo la parte che geme; LENTAMENTE puo' evolvere in EMOBILIA ( emorragia digestiva delle vie biliari ) Anche dopo mesi o anni. SINTOMI: - dolore - colica - ittero-sd escretobiliare da laboratorio (aum. Fosf. Alcalina ) - emorragia digestiva DIAGNOSI : -eco, angiografia TERAPIA : PER FERMARE L'EMORRAGIA: EMOSTASI Abbiamo fatto una resezione del lobo sx del fegato + splenectomia (è stata trovata una lesione del colon dx da strappo) ematoma del fegato: dopo la rottura di milza sono la causa piu' frequente di EMOPERITONEO: raccolta di sangue libero nel cavo peritoneale=> SHOCK EMORRAGICO CAUSE: -EMOPERITONEO TRAUMATICO da rottura traumatica della milza e fegato per debole consistenza e scarsa elasticita'. -EMOPERITONEO PATOLOGICO: per malattie della milza o per rotture spontanee per splenomegalia, ma non si capisce mai qul'è la causa determinante.
-EMOPERITONEO SPONTANEO:appannaggio di patologie dell'apparato genitale femminile- gravidanza extrauterina-tubarica=> rottura delle tube -ROTTURA DI ANSE INTESTINALI:DISINSERZIONE DEI MESI PER CONTRACCOLPO=>lesione del colon => necrosi di un tratto del traverso -ROTTURA DI ANEURISMI O EMANGIOMI ENDOADDOMINALI L'Emoperitoneo è una condizione secondaria ad un trauma chiuso dell'addome: -non vediamo il sangue e l'addome è poco eloquente; -L'osservazione molto accorta fa fare la diagnosi(obbligatoria): se lo guardiamo in faccia, il polso, il sudore, ipotensione, emocromo, il sangue ( è nella pancia o torace); l'eco aiuta molto una caduta dall'alto,una brusca decelerazione, in un impatto a 70Km all'ora il fegato viene a pesare molto di piu' e quindi si puo' rompere. Disinserzione dei mesi => lesione del colon => necrosi di un tratto del traverso DIAGNOSI: - ECO - TAC - ANGIOGRAFIA PROGNOSI: Dipende dalla localizzazione: -Faccia sup. del fegato è accessibile ad un gesto EMOSTATICO: -Ili cavali della glissoniana ( alle porte del fegato ): è facile la rottura all'ilo sovraepatico cioè allo sbocco delle sovraepatiche (pericolose e mortali perché difficili da dominare). TERAPIA: -usareaccortezza sia prima che durante l'intervento (non è sempre imperativo farlo per salvare il pz) -stare attenti a portar via il fegato sano: fare interventi conservativi -EMOSTASI -PACKING DEL FEGATO (TAMPONAMENTO) CONSIDERAZIONI: Cio' che governa il nostro comportamento è la condizione del malato: -se il pz non è emorragico e se l'emorragia è stata controllata, RAGIONARE, poiché se non c'è emoperitoneo, ma solo l'ematoma si puo' aspettare per dei mesi e poi decidere. Intanto si possono tamponare COLEPERITONEO: versamento di bile nel cavo peritoneale per rottura e perforazione di organi e vie biliari. PERITONISMO: sintomatologia che ricorda i segni di peritonite acuta quali : il dolore, l'ileo paralitico, contrattura addominale, dolenza alla palpazione + gonfiore se