Microbiologia

Appunto inviato da singervale
/5

Introduzione al mondo microbico e all'ecologia microbica: materiale molto utile per un ripasso finale (16 pagine formato doc)

CAP1Branche e scopi della microbiologia.
Il mondo microbico ed ecologia microbica. 


La microbiologia è la scienza che studia i microorganismi ossia le forme di vita invisibili ad occhio nudo. I microorganismi possono essere suddivisi in quattro gruppi sulla base di caratteristiche morfologiche e funzionali : batteri , miceti o funghi , alghe e protozoi. Si è così stabilita una differenziazione classificativa tra protisti inferiori procarioti e protisti superiori ovvero eucarioti. I virus di dimensioni tali da essere visibili solo al microscopio elettronico , sono privi di strutture necessarie alle funzioni vitali e dipendono per loro replicazione da cellule viventi che forniscono energia , molecole e strutture ; la necessità di entrare in una cellula li rende parassiti obbligati. Nonostante le cellule abbiano solo due diverse architetture ( procarioti ed eucarioti) , esse possono essere distinte in tre tipi fondamentali che corrispondono ai tre domini.
Le cellule procariote sono divise in due domini : bacteria ed archea poiché, pur avendo stessa organizzazione cellulare , presentano significative differenze strutturali . Il terzo dominio , eucarya , comprende tutte le cellule eucaristiche e quindi oltre ai gruppi microbici dei miceti , alghe e protozoi , anche le piante e gli animali.


CAP2Procarioti ed eucarioti. Forma, disposizione e dimensioni dei batteri.

Tutti i protisti per definizione sono unicellulari. La suddivisione del regno dei protisti in procarioti ed eucarioti. Chiaramente il termine procariote è legato alla presenza di un nucleo sprovvisto di membrana , mentre il termine eucariota è dato dalla presenza di un nucleo provvisto di membrana. Le due hanno differenze importanti dal punto di vista strutturale e metabolico. Le diversità coinvolgono il nucleo ,il citoplasma e la parete.

L'eucariote si assume materiale nutritizio attraverso la membrana e quindi di un trasporto di materiale aggregato e anche di piccoli microorganismi con un meccanismo distinto da quelli della permeabilità e semipermeabilità mentre gli eucarioti , l'assunzione avviene attraverso pori di natura proteica.

Nei procarioti la riproduzione avviene di norma in via asessuata per fissione binaria o per formazione di spore , mentre gli eucarioti si riscontrano fenomeni di sessualità.

PROCARIOTI


Presentano il materiale nucleare costituito da un unico cromosoma , sprovvisto di membrana e ne fanno parte i batteri , le alghe blu verdi e gli archaea.

EUCARIOTI

Pur essendo unicellulari , posseggono strutture e organelli ed organuli fondamentalmente riportabili a quelli delle cellule superiori : sono dotate di un nucleo con due o più cromosomi e presentano organelli ( mitocondri , reticolo endoplasmatico , apparato del golgi). Fanno parte di questa categoria :