Preparazione di un terreno di coltura

Appunto inviato da crisalide
/5

Relazione su un'esperienza di laboratorio sulla preparazione di terreni di coltura, prove di sterilità, ingredienti di un terreno e loro classificazione per stato di aggregazione, composizione chimica e funzione (3 pagine formato doc)

SCOPO: Preparare un terreno di coltura

MATERIALI E ATTREZZATURE UTILIZZATE:
Bilancia;
Beuta;
Bacchetta;
Carta d'alluminio;
Spatola;
Cilindro graduato;
Piastra riscaldante;
Vetrino d'orologio;
Indicatori di pH (cartina al tornasole);
Spruzzetta;
Termometro;
Cotone;
Autoclave;
Piastre Petri di varie dimensioni (9 e 5 cm di diametro);
Provette;

SOSTANZE E REATTIVI:
Milk Plate Count Agar
Formula Formula
g/litre G / litro
Calcium chloride (CaCl 2 .2H 2 O) Cloruro di calcio (CaCl 2 .2 H 2 O)
0.02 0,02
Dipotassium hydrogen phosphate Dipotassio idrogeno fosfato
1.8 1,8
Bromocresol purple Violetto di Bromocresolo
0.02 0,02
Glutamic acid (sodium salt) Acido glutammico  
12.7    12,7
 Tryptone
 5.0 5,0
Yeast Extract Estratto di lievito
2.5 2,5
Dextrose Destrosio
1.0 1,0
Antibiotic Free Skim Milk Powder Latte scremato in polvere
1.0 1,0
Agar No.
1 Agar  
10.0 10,0

Metodo per la ricostruzione: Weigh 19.5 grams of powder, disperse in 1 litre of deionised water.
Pesare 19,5 grammi di polvere, da disperdere in 1 litro di acqua.
pH: 7,0
Sterilizzazione in autoclave: 121°C per 15'.

PROCEDIMENTO:
1.Pesare 1,95 g di terreno disidratato Milk Plate Count Agar;
2.Nel cilindro graduato versare 100 ml di acqua distillata;
NB: l'acqua deve essere distillata di fresco per evitare che l'anidride carbonica presente nell'aria vi si sciolga andando a modificare il pH.

3. Versare i grammi di terreno pesati in un becker aiutandosi con tutta l'acqua contenuta nel cilindro;
4. Agitare il preparato con la bacchetta per evitare la formazione di grumi;
5. Deporre il becker sulla piastra e portarlo all'ebollizione in modo tale che l'agar si solubilizzi completamente e la soluzione diventi limpida;
6.Una volta portato all'ebollizione si toglie dalla piastra riscaldante e si aspetta che la sua temperatura scenda intorno ai 50°C;

7.Controllare il pH mediante cartine indicatrici e verificare che sia uguale a quello scritto sull'etichetta del contenitore del terreno in questione. Qualora non fosse così aggiustarlo con l'aggiunta di HCl o NaOH, a seconda della correzione da apportare;
8.Versare la soluzione in una beuta e "tapparla" con del cotone (che dovrebbe essere avvolto dalla garza in modo da evitare che pilucchi di cotone cadano nella soluzione) e avvolgerlo con della carta d'alluminio. In ogni caso provette o altri contenitori non devono essere mai chiusi ermeticamente per permettere all'aria di fuoriuscire durante il riscaldamento in autoclave dovuto all'aumentare della pressione ed evitare così la loro esplosione